I gol non si segnano solo con i piedi...

18.07.2021 13:24 di Gabriele Cantella   vedi letture
I gol non si segnano solo con i piedi...

Non si segna soltanto con i piedi: anche cosce e ginocchia servono per far gol…

1) Gullit

Indimenticabile il gol di ginocchio di Ruud Gullit contro il Toro: cross dalla sinistra di Donadoni e stacco imperioso del Tulipano Nero, che impatta il pallone con la rotula, spendendolo nel sette, lì dove Marchegiani non può arrivare! 

2) Vieri

È rimasto negli annali anche il gol con cui Christian Vieri decise il derby meneghino del 3 marzo 2002: Ventola mette in mezzo per l’accorrente Bobo, ma il pallone, deviato da Abbiati, gli carambola sul ginocchio e finisce in fondo al sacco!

3) Vialli

Non solo rovesciate nel repertorio di Gianluca Vialli, ma anche deviazioni ravvicinate da opportunista, come quella di coscia che mandò a vuoto il portiere del Nantes e spianò la strada verso la finale di Champions alla Juventus nel 1996!

4) Ibrahimovic

Zlatan Ibrahimovic non finisce mai di stupire: a Napoli, lo svedese segna un gol dei suoi, mettendo in porta di ginocchio un cross morbido di Rebic dalla sinistra! 

5) Pobega

Non solo Ibra: Tommaso Pobega ha imitato lo svedese deviando col ginocchio nella porta del Benevento un traversone di Salva Ferrer dalla destra!