In Italia non beccavano una palla, all’estero invece...

08.04.2021 09:16 di Gabriele Cantella   Vedi letture
In Italia non beccavano una palla, all’estero invece...

Non solo Andrè Silva tra i calciatori incompresi in Italia, che si scoprono campioni altrove: ecco gli altri…

1) Andrè Silva

Oggetto misterioso tra le file del Milan, bomber letale con la maglia dell’Eintracht: a Francoforte Andrè Silva sembra aver ritrovato lo smalto dei tempi migliori, segnando gol a raffica! I numeri parlano per lui: 23 reti in 27 presenze in Bundesliga da inizio stagione ad oggi!

2) Paquetà

Da uno scarto milanista ad un altro: anche Lucas Paquetà, sfilatosi di dosso la maglia rossonera sembra rinato: a Lione, il fantasista brasiliano sta riuscendo finalmente ad esprimere il talento che in Italia non aveva mai lascito intravedere!

3) Lazaro

Lazaro è uscito dal sepolcro, rinascendo a nuova vita con la maglia del Borussia Monchengladbach dopo una stagione agli Inferi nell’Inter!

4) Bergkamp

Giunto in Italia con l’etichetta di nuovo Cruijff, Dennis Bergkamp per i tifosi dell’Inter rimane un oggetto che più misterioso non si può: il talento non gli manca, ma in nerazzurro non riesce ad esprimere il suo immenso potenziale… Ci riuscirà, eccome, con la maglia dell’Arsenal!

5) Henry

Tra i talenti più fulgidi del vivaio monegasco, Thierry Henry sbarca in Italia da campione del Mondo nel gennaio 1999: Luciano Moggi lo porta alla Juve, soffiandolo ad un’agguerrita concorrenza, ma con Carlo Ancelotti il feeling non sboccerà mai e dopo soli sei mesi l’ex Monaco andrà a cercare gloria in Inghilterra… La troverà con l’Arsenal, divenendo uno dei più amari rimpianti della storia bianconera!