Dalla Cantera del Barça ai dilettanti: chi era costui?

18.02.2021 09:26 di Gabriele Cantella   Vedi letture
Dalla Cantera del Barça ai dilettanti: chi era costui?

Era considerato il nuovo Messi nella Cantera del Barça, ma oggi Gai Assulin gioca in Serie D...

Non tutte le ciambelle...

Non tutte le ciambelle riescono col buco e non tutti i potenziali futuri craque diventano campioni: è il caso di Gai Assulin, ex talento della Cantera blaugrana, indicato al tempo come l’erede di Leo Messi... E pensare che Pep Guardiola aveva scommesso su di lui, lanciandolo in Prima Squadra nella stagione 2009/2010, ma poi qualcosa è andato storto e di lui si son perse le tracce... 

Giramondo 

Il talento da solo non basta, per imporsi ai massimi livelli servono determinazione e costanza, doti che Gai Assulin non ha mai dimostrato di possedere: così, la sua carriera ha inevitabilmente imboccato una parabola discendente, che lo ha portato presto via da Barcellona... Un lungo peregrinare tra Inghilterra, Spagna, Kazakistan e Romania per l’attaccante israeliano, che oggi cerca fortuna in Italia...

Ultima chiamata

A scommettere sull’ex canterano ormai in declino è stato il Crema, attualmente quarto nel Girone B di Serie D, una chance che l’attaccante israeliano non poteva lasciarsi sfuggire:

Sono qui perché ho sempre voluto giocare in Italia ed ora finalmente si è concretizzata questa opportunità. Sono in una fase della mia vita e della mia carriera in cui sento la necessità di essere coinvolto in un ambiente familiare, equilibrato, solido nei valori e nelle relazioni umane. Il Crema mi ha convinto proprio perché, accanto all’agonismo, unisce un progetto sociale importante. Ho fatto numerose esperienze nei campionati europei ed ora voglio condividere quanto ho appreso con una Società che ha un passato importante, di grande prospettiva e che sta disputando un ottimo campionato. Sono a disposizione del Mister Andrea Dossena e ho una grande voglia di giocare insieme ai miei nuovi compagni.