Non solo Flick: traghettatori vincenti

25.10.2021 11:00 di Gabriele Cantella   vedi letture
Non solo Flick: traghettatori vincenti

Non solo Flick tra i traghettatori che a sorpresa vincono tutto: ecco gli altri…

1) Flick

Chiamato a sostituire l’esonerato Kovac, giusto il tempo di trovare un sostituto all’altezza, Hans-Dieter Flick, ha saputo conquistarsi la fiducia del club e la stima dello spogliatoio con umiltà e intelligenza: sotto la sua solida guida il Bayern vince la Bundesliga in carrozza, ma soprattutto raggiunge le semifinali di Champions, annientando il Barça di Messi con un roboante 8-2 e candidandosi di diritto al trionfo europeo!

2) Zidane

Quando Florentino Perez esonera Rafa Benitez e lo sostituisce con l’ancora inesperto Zidane, in tanti storcono il naso e mugugnano, sicuri che l’avventura dell’ex fantasista francese sulla panchina del Real sia destinata a durare il breve spazio di qualche mese, ma si sbagliavano di grosso: Zizou infatti vince la Champions al primo tentativo e si ripete nelle successive due stagioni, centrando un filotto leggendario! Mica male per uno che doveva essere un semplice traghettatore!

3) Di Matteo

Prima di Zinedine Zidane, un altro giovane tecnico alle prime armi era riuscito nell’impresa di subentrare in panchina a stagione in corso e vincere la Champions: stiamo parlando di Roberto Di Matteo, che nel marzo 2012 sostituisce Villas Boas alla guida del Chelsea e trascina incredibilmente i Blues ad un inatteso trionfo continentale!

4) Del Bosque

Quando Vicente Del Bosque viene richiamato al capezzale di un Real in crisi di risultati per subentrare all’esonerato Toshack, tutti pensano che debba solo traghettare la squadra fino al termine della stagione, ma il Marchese a sorpresa guiderà i Blancos al trionfo in Champions League, guadagnandosi la riconferma!

5) Marini

Non ha vinto tutto come i colleghi sopra citati, ma anche Giampiero Marini merita un posto nella ristretta cerchia dei traghettatori di successo: subentrato in corsa all’esonerato Bagnoli, l’ex mediano nerazzurro guida la sua Inter al trionfo in Coppa Uefa!