Il vero tifoso si vede nel momento del bisogno

24.11.2021 13:23 di Gabriele Cantella   vedi letture
Il vero tifoso si vede nel momento del bisogno

I veri tifosi si vedono nel momento del bisogno e quando la squadra è in difficoltà loro ci mettono pure i soldi…

La clausola de miedo

Cosa non farebbe un tifoso per la propria squadra del cuore! Anche pagare 165 mila euro per far giocare il suo idolo nella partita più importante dell’anno… La clausola della paura, o de miedo per dirla alla spagnola, è quella particolare postilla contrattuale che vieta a un club di schierare un calciatore in prestito contro la squadra proprietaria del suo cartellino… Proprio per effetto di una clausola de miedo, l’International di Porto Alegre si trovava nell’impossibilità di schierare uno dei suoi migliori calciatori, Rodinei, nel derby col Flamengo, detentore del suo cartellino: un’assenza pesantissima per i Colorado nella partita che potrebbe decidere la lotta per il titolo… In effetti per l’Internacional esisteva una via d’uscita, un modo per aggirare la clausola de miedo, ossia pagare una penale di 165.000 euro per poter schierare Rodinei contro il Flamengo: una cifra non proibitiva, ma neppure facile da sborsare in un periodo di profonda crisi economica… Per questo, a cacciare fuori la somma necessaria è stato un tifoso dal cuore d’oro, tale Maggi Sheffer, che spera di veder ricompensata la propria generosità con una vittoria nel derby…

Club in bancarotta

Un passato glorioso, un presente drammatico per la Dinamo Bucarest, storico club rumeno, che oggi naviga in cattive acque e rischia addirittura di sparire per bancarotta! Di fronte al rischio di veder scomparire la propria squadra del cuore dalla cartina geografica del calcio europeo, i tifosi della Dinamo sono prontamente accorsi in aiuto del club, creando una piattaforma denominata DDB (Doar Dinamo Bucarest), allo scopo di raccogliere i fondi necessari per salvare la società… La DDB ha sin qui raccolto oltre 200.000 euro attraverso la vendita di biglietti per le partite della Dinamo (acquistati malgrado l’impossibilità di assistere effettivamente alle gare, che al momento si disputano a porte chiuse) e persino di hot dog e birre virtuali…

Colletta per Sancho

Non è più tempo di spese folli per il Manchester United, che dopo aver scucito cifre fuori mercato per autentici bidoni, adesso è costretto a stringere i cordoni della borsa, rinunciando forse definitivamente a Jadon Sancho! I tifosi però non si arrendono e lanciano una campagna di crowdfunding per finanziare l’acquisto della stella del Borussia Dortmund… Promotore della clamorosa iniziativa è Matthew Kelly, accanito supporter dei Red Devils:

Sto cercando di racimolare soldi per portare avanti la trattativa del Manchester United visto che da soli non ce la fanno per qualche strano motivo. Ho bisogno che Sancho firmi per porre fine ai miei problemi di salute mentale.