Il VAR fa discutere anche in Premier: sentite Lampard...

Il tecnico del Chelsea invoca maggiore uniformità!
31.10.2019 14:38 di Gabriele Cantella   Vedi letture
Lampard
Lampard

Introdotta solo quest'anno in Premier League, ma già bersaglio di critiche - più o meno accese - da parte dei manager: l'ultimo è Frank Lampard che chiede più uniformità nell'uso della Var. Il campionato inglese è stato l'ultimo, tra i principali tornei continentali, ad aver adottato la moviola in campo: in quest'avvio di stagione (su 100 partite) la Var è intervenuta in 26 circostanze, chiarendo situazioni dubbie ma anche sollevando più di una perplessità. Il tecnico del Chelsea, pur riconoscendo che l'ausilio della tecnologia rappresenta un "passo in avanti", auspica maggiore coerenza di giudizio. "Per me bisogna continuare su questa strada - le parole di Lampard al Times -. Non alzo i toni contro la Var perché mi rendo conto che non è facile, e alla fine ci sono sempre esseri umani chiamati a decidere. Ma i giudizi di chi sta davanti al monitor talvolta mi hanno lasciato perplesso. Spero troveremo un terreno comune per giudizi più uniformi". Decisamente più veementi le critiche rivolte alla Var da Jurgen Klopp, dopo il pareggio casalingo contro il Manchester United, propiziato da un gol - "viziato da un fallo", secondo il tecnico tedesco - di Marcus Rashford. "Usata in questa maniera la Var è del tutto inutile", la rabbia di Klopp. Anche l'associazione che riunisce le tifoserie, nel corso di un incontro con i vertici della Premier League, ha chiesto maggiora chiarezza sull'utilizzo della Var. Ai supporters inglesi non piacciono le lunghe attese che precedono le decisioni finali, senza spiegazioni o comunicazioni di sorta da parte degli organi arbitrali.