Joaquin e la nostalgia di casa: ritorno al Betis dopo nove anni?

L'ala spagnola in rotta con la Fiorentina
25.08.2015 08:07 di Carlo Tagliagambe Twitter:   articolo letto 426 volte
Joaquin ai tempi del Betis
Joaquin ai tempi del Betis

'L'erba di casa mia, quanta emozione, un calcio ad un pallone" cantava -ormai qualche anno fa- Massimo Ranieri. E la sua canzone deve aver colpito nel segno, almeno per quanto riguarda Joaquín Sánchez Rodríguez, esterno spagnolo della Fiorentina disposto a fare carte false pur di riassaporare l'aria della sua amata Andalusia. 

Tanto che El Pisha ha dichiarato guerra via Facebook alla società viola, spiegando di aver ormai preso la fatidica decisione e di non esser più disposto ad aspettare: "La mia decisione è presa, voglio solo andare a casa" le sue parole. 

Casa che, per Joaquin, ha i colori bianco-verdi del Betis, suo primo club e suo grande amore calcistico: con i Verderones lo spagnolo ha compiuto tutta la trafila delle giovanili per poi esordire in prima squadra nel 2000. Poi sei anni di grandi prestazioni e il trasferimento record al Valencia per quasi 30 milioni di euro. 

Da allora Joaquin sogna costantemente il ritorno nella squadra del suo cuore e dopo 5 anni a Valencia, due a Malaga e altri due a Firenze, adesso sembrerebbe arrivato il momento buono...