30 Maggio 1973, Rep condanna la Juve: Ajax campione d'Europa!

Un gol del centravanti olandese al 4' decide la finale di Coppa Campioni.
16.03.2019 00:10 di Gabriele Cantella   Vedi letture
Rep batte Zoff
Rep batte Zoff

30 Maggio 1973, a Belgrado la Juventus si gioca la chance di laurearsi campione d'Europa per la prima volta nella sua storia, ma l'ostacolo che la separa dal massimo alloro continentale è l'Ajax di Crujiff e Johnny Rep. Proprio quest'ultimo, quando sono trascorsi appena 4' dal fischio d'inizio, salta più in alto di Longobucco su uno spiovente in area di Blankenburg dalla trequarti e di testa scavalca Zoff con un pallonetto sul palo più lontano. Il terzino bianconero non ci sta e chiede all'arbitro l'annullamento del gol per un fallo di Rep che lo avrebbe ostacolato irregolarmente nel contrasto aereo, appoggiando furbescamente il braccio sinistro sulla sua spalla. Il direttore di gara però non è dello stesso parere di Longobucco e convalida la rete del numero 16 olandese, condannando la Juve alla prima di una lunga serie di sconfitte in finale di Coppa Campioni/Champions League.