Il Milan secondo Pioli

08.09.2021 15:32 di Redazione Calcissimo   vedi letture
Il Milan secondo Pioli

Una squadra più matura e consapevole della propria forza, questo il nuovo Milan secondo Stefano Pioli:

Il Milan che sto allenando, come ho spiegato anche ai giocatori con convinzione, è il Milan più forte che ho mai allenato. I ragazzi sono cresciuti tanto, sono più consapevoli e individualmente più forti.

Mentalità vincente 

Presto per dire dove potrà arrivare questo Milan, ma l’obiettivo dei rossoneri dev’essere quello di scendere in campo per vincere contro qualunque avversario e in tutte le competizioni:

In Italia sono tutte potenzialmente fortissime: Inter, Juventus, Roma, Napoli, Atalanta e Lazio, noi compresi. Adesso arriveranno le coppe, che sicuramente qualche cosa porteranno via a qualche squadra. Dobbiamo provare a pensare di poter vincere ogni singola partita, poi alla fine vedremo dove saremo riusciti ad arrivare.

The importance of being Zlatan 

Fondamentalmente per la crescita del Milan, Zlatan Ibrahimovic è pronto a tornare in campo per la gioia di Pioli, consapevole dell’importanza dello svedese:

Con Zlatan è facile andare d’accordo. Siamo due persone molto dirette, ci diciamo quello che pensiamo. Tutte e due quando ci confrontiamo abbiamo come primo obiettivo il bene della squadra. Credo che quando si parte da questa base va bene qualsiasi cosa. Non temo discussioni o confronti. Zlatan non lo ammetterà mai, ma è il primo a mettersi davanti a tutti e prendersi le proprie responsabilità, è una persona di un’intelligenza e di una simpatia estrema. Sicuramente ci ha fatto crescere tanto e darà ancora tanto per il Milan.