Napoli-Roma 2-1, pagelle azzurre: Insigne è magia, Manolas stecca

I voti del match del San Paolo
06.07.2020 00:30 di Redazione Calcissimo   Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Napoli-Roma 2-1, pagelle azzurre: Insigne è magia, Manolas stecca

Napoli-Roma 2-1

Napoli (4-3-3)

Meret 6.5: il portierino dimostra di avere le spalle larghe mostrando tranquillità e sicurezza. Il dualismo con Ospina non gli ha fatto perdere fiducia.

Di Lorenzo 5.5: primo tempo alquanto bloccato. Nella seconda parte si propone di più ma è complice sul gol romanista.

Manolas 5: al rientro da titolare dopo diversi mesi, non dispiace ma non lavora di reparto con Koulibaly ed è responsabile sul pari. (dal 63’ Maksimovic 6.5: con lui in campo la difesa è un’altra cosa. Preciso, sicuro e puntuale nelle chiusure. Bravo nel guidare il reparto.)

Koulibaly 6: segue Dzecko nella trequarti avversaria in occasione del gol lasciando un vuoto ma nel complesso se la cava. Cresce quando entra Maksimovic.

Mario Rui 7: va sulla corsia che è un piacere. Su due cross il Napoli colpisce una traversa e fa un gol. Tra i migliori.

Fabian Ruiz 6.5: sempre nel vivo dell’azione, sfiora il gol e dialoga con i compagni. Esce stremato. (dall’85’ Elmas 6: la sua gamba nei minuti finali, è preziosa per difendere il vantaggio )

Demme 6: buon primo tempo, quando, nonostante l’ammonizione precoce, gioca con la solita personalità. Esce stremato. (Dal 70’ Lobotka 6.5: bravissimo bel far girare il pallone, entra in tutte le azioni offensive.)

Zielinski 6.5: tanto dinamismo ma anche tanta qualità, è ispirato e combina bene sia con Insigne che con Mario Rui.

Callejon 7: si rivede il Calletti dei tempi d’oro. Una spina sulla corsia destra, premiato con il gol con uno dei suoi soliti tagli. (dal 70’ Lozano 6: con le sue accelerazioni prova a creare scompiglio. Bello l’assist per Mertens che per poco il belga non trasforma in gol)

Milik 5.5: parte bene colpendo anche una traversa ma sparisce troppo presto dalla scena. (Dal 63’ Mertens 6: entra per mettere in difficoltà con la sua velocità i giallorossi. Il lavoro gli riesce. Pau Lopez gli toglie la gioia del gol.)

Insigne 7.5: nonostante non riposi praticamente mai ha una forma smagliante. Ogni pallone che tocca è una magia ed il gol del 2-1 è da luccicarsi gli occhi.

All. Gattuso6.5: nonostante la squadra non ha più niente da chiedere al torneo, chiede impegno e lo ottiene. La squadra è ancora viva e, non a caso, è padrona del match. Bene sui cambi anche se forse Callejon aveva ancora benzina ma fargli una critica dopo un match del genere è impossibile.