Inter-Torino 3-1 pagelle: Lautaro torna al gol, ancora panchina per Eriksen

Le pagelle della squadra di Antonio Conte
13.07.2020 23:38 di Redazione Calcissimo   Vedi letture
Lautaro gol, 3-1 Inter
Lautaro gol, 3-1 Inter

Le pagelle di Andrea De Boni

HANDANOVIC : errore clamoroso che porta al vantaggio granata, da li perde sicurezza e non convince neanche nelle uscite. Voto 4

GODIN : in una stagione complicata, ne esce una serata positiva coronata anche dal gol personale. Voto 7

Dal 76’ SKRINIAR : S.V.

DE VRIJ :  poco impegnato, dirige la difesa con la solita tranquillità. Voto 6

BASTONI : deve ancora crescere, ma mostra progressi importanti. Non ancora perfetto in difesa, mostra personalità con alcune sortite in attacco. Voto 6

D’AMBROSIO : non convince da esterno di centrocampo, sempre in difficoltà contro Ola Aina. Più logico il suo utilizzo nella difesa a 3. Voto 5

Dal 71’ CANDREVA : ha il tempo di mangiarsi un’ottima occasione. Voto 5.5

GAGLIARDINI : lento e macchinoso, palla tra i piedi la manovra dei suoi rallenta e perde di imprevedibilità. Difficile per lui la riconferma per la prossima stagione se non migliorerà le sue prestazioni. Voto 5

BROZOVIC : deve riscattarsi dopo le polemiche ricevute per fattori extra-campo. Ordinato non osa più del dovuto. Compitino e poco altro con qualche pallone perso di troppo. Voto 6

YOUNG : non sempre preciso in copertura è però fondamentale in zona offensiva. Bel gol al volo per il momentaneo pareggio nerazzurro. Voto 6.5

Dal 71’ BIRAGHI : entra a risultato acquisito. Voto 6

BORJA VALERO : poco brillante, gioca monocorde. Palla tra i piedi non incide come dovrebbe. Voto 5

SANCHEZ : sempre dentro la partita, anche nel momento peggiore dei suoi. Recupera palloni importanti, sforna assist importanti e sfiora il gol personale. Voto 7

MARTINEZ : ancora lontano dalle sue migliori prestazioni, è comunque decisivo grazie ad un perfetto assist di testa e al gol del 3-1. Voto 7

Dall’ 84’ ERIKSEN : S.V.

ALL. CONTE : la scelta di tenere ancora in panchina Eriksen farà discutere. Nonostante il momentaneo svantaggio, all’intervallo non effettua sostituzioni. Questa volta ha avuto ragione lui. Voto 6