Protagonista alla Juve, desaparecido a Barcellona: la triste parabola di Pjanic

28.04.2021 17:57 di Gabriele Cantella   Vedi letture
Protagonista alla Juve, desaparecido a Barcellona: la triste parabola di Pjanic

Che fine ha fatto Miralem Pjanic? Lecito domandarselo visto lo scarso impiego del bosniaco a Barcellona…

Oggetto misterioso

Protagonista alla Juve, oggetto misterioso a Barcellona: per Miralem Pjanic l’avventura in blaugrana si è rivelata sin qui avara di soddisfazioni… Sbarcato in Catalogna al posto di Arthur, il centrocampista bosniaco non è mai entrato nelle grazie del tecnico Ronald Koeman, che lo ha relegato ai margini…

Numeri impietosi

Pochissimo sin qui lo spazio per Pjanic, come testimoniato dai numeri stagionali dell’ex Juve: appena 599 i minuti giocati dal bosniaco in campionato sui 2880 complessivamente disponibili, pari al 20%… L’ultima apparizione in Liga risale al 24 febbraio scorso nella gara contro l’Elche, mentre l’impiego è stato leggermente superiore in Champions, dove Mire ha collezionato sei presenze da titolare nella fase a gironi e due spezzoni nella doppia sfida degli ottavi col PSG…

Niente è cambiato

A chi nel dicembre scorso gli chiedeva la ragione dello scarso impiego di Pjanic, Koeman rispondeva che si trattava soltanto di normali difficoltà legate alla metabolizzazione dei nuovi principi di gioco, ma nel corso dei mesi nulla è cambiato:

Sono decisioni tattiche, il gioco è diverso rispetto a quello che faceva alla Juventus, noi pressiamo più alto. Ma è arrivato più tardi e di certo migliorerà.