Milan-Dudelange 5-2, pagelle e contropagelle del Milanologo: Cutrone bomber di razza, Higuain fa lo spettatore

I voti del match di San Siro
29.11.2018 21:10 di Redazione Calcissimo  articolo letto 117 volte
Pagelle
Pagelle

MILAN-DUDELANGE 5-2

Le pagelle di Ciccio Mariello

MILAN (4-4-2)

REINA Onestamente sul missile scagliato da Stolz non può molto; idem sul diagonale di Turpel. Però non è possibile che quando gioca lui, il Milan subisce gol ad ogni tiro in porta.

CALABRIA 5 Troppo incline alla protesta, meno alla sostanza.

SIMIC 5.5 Si presenta con una scaldata di caviglie a centrocampo degna di Pasquale Bruno. La foga di chi sa che deve dimostrare tutto in pochissimo tempo, va fuori giri sul pari di Stolz.

ZAPATA 4.5 Scontro con Simic sul primo, sonno con Bertolacci sul secondo; un disastro.

LAXALT 5 I tifosi e non solo sono ancora in attesa della sua prima sgroppata in fascia. Sembra abbia il rimorchio attaccato dietro la schiena.

HALILOVIC 4.5 Bravissimo a saltar l'uomo con la veronica; un po' meno nel costruire qualcosa di utile per la squadra. Non a caso, è il primo a prender la via dello spogliatoio.
7' st SUSO Una palla geniale per Mauri, suona la carica e cambia passo alla manovra.

BAKAYOKO 6 L'onore e l'onere di avere in mano le redini del centrocampo, non dispiace ma nemmeno esalta.

BERTOLACCI 4.5 Pilota automatico impostato su “compitino” e sbaglia pure l'atterraggio.
13' st MAURI Suso gli offre un cioccolatino gustosissimo, lui sbaglia il controllo e poi cerca un rigore tragicomico.

CALHANOGLU 5.5 Ancora lontanissimo parente dell'Hakan della scorsa primavera, se non altro trova la rasoiata giusta che contro un portiere come Bonnefoi è più che sufficiente e poi premia l'inserimento di Schnell sul 4-2; poco importa che sia il capitano avversario, il gol arriva lo stesso.

CUTRONE 6.5 Bravo a girarsi in un fazzoletto ed a metterci sempre la zampetta; per tutto il resto c'è Bonnefoi...
34' st BORINI 6 Gol al primo pallone toccato; bonci, bonci, po-po-po.

HIGUAIN 4 Scalda i guanti del portiere biancazzurro in avvio; dopodiché decide di aumentare il numero di spettatori presenti allo stadio di un'unità.

ALL. GATTUSO 5 Una squadra che ha fatto un gol in 4 partite, viene a San Siro e ne fa due; ho concluso Vostro Onore.


Le contropagelle del Milanologo Alessandro Carra

Reina 5.5: Poco reattivo sul secondo gol il resto  è ordinaria amministrazione. 

Calabria 6.5: Interpreta bene la partita spingendo sulla sua corsia di competenza. Da una sua scorribanda nasce il primo gol

Simic 5.5: Prima partita in maglia rossonera e probabilmente anche una delle ultime.

Zapata 6: Uno dei pochi ad interpretare con serietà la partita per tutti i novanta minuti.

Laxalt 5: Poteva essere l'occasione giusta per far vedere all'allenatore di aver sbagliato ad escluderlo domenica sera....missione fallita in pieno.

Bakayoko 5.5: Partita fotografia del giocatore stesso, discreto in fase di rottura ma con poca qualità in quella costruttiva. 

Bertolacci 5: Con un centrocampo in emergenza poteva mettere un tarlo a Gattuso....purtroppo ha confermato che il mister ha ragione a concedergli fugaci apparizioni. 

Halilovic 5.5: Debutto in maglia rossonera, cerca di mettersi in mostra con qualche iniziativa personale ma i mezzi sono limitati.

Chalanoglu 6.5: Propositivo ma anche poco preciso nella prima parte di partita, migliora la sua qualità col passare dei minuti fino a timbrare assist e gol.

Higuain 5.5: Doveva farsi perdonare dall'espulsione presa con la Juventus, risulta pasticcione e a tratti indolente.

Cutrone 7.5: Uno dei pochi a interpretare bene il match sia per impegno che per qualità. Doppietta da bomber di razza.

Suso 6: Entra al piccolo trotto dando però qualche giocata di qualità ai rossoneri.

Mauri 6: Rispetto a Bertolacci almeno ci mette la grinta necessaria anche se i limiti del giocatore rimangono.

Borini 6.5. 12 minuti per lui giusto in tempo per l'appuntamento col gol.