Marotta bacchetta Icardi: "Il rinnovo non sia una distrazione"

L'ad nerazzurro e la situazione del capitano
05.02.2019 08:00 di Redazione Calcissimo   Vedi letture
Icardi
© foto di PhotoViews
Icardi

"Ho avuto modo di conoscere Icardi in questo mese e mezzo, e' un bravo ragazzo, mette il massimo impegno ma e' giovane e ha dei margini di miglioramento. La questione del contratto non puo' e non deve condizionare un giocatore come lui". Beppe Marotta, amministratore delegato dell'Inter, non vuole che l'attaccante argentino risenta in campo della trattativa per il rinnovo anche perche' "e' giovane e degli aspetti contrattuali ne avra' tanti da discutere nella sua carriera. Sono dinamiche poi che si verificano in tutte le squadre e nel suo caso e' un aspetto che e' gestito dalla moglie. Lui deve stare tranquillo e concentrato sulla sua attivita'. E' un professionista, il capitano di una grande squadra e un calciatore che deve giocare non solo per segnare ma per far si' che i suoi gol siano importanti per la vittoria". Per Marotta, comunque, non si puo' fare di Icardi il capro espiatorio dei mali dell'Inter: "Nelle situazioni di crisi tutte le componenti della societa' sono colpevoli - sottolinea a Sky Sport - Siamo a 16 giornate dal termine e bisogna avere grande lucidita' per affrontare il finale di campionato con grande tranquillita'. E' vero che l'anno scorso avevamo 4 punti in piu' ma le statistiche lasciano il tempo che trovano, bisogna trovare convinzione e migliorare la continuita'".