Napoli-Real Sociedad 1-1, le pagelle azzurre: Zielinski decisivo, Insigne evanescente

10.12.2020 21:28 di Gabriele Cantella   Vedi letture
Napoli-Real Sociedad 1-1, le pagelle azzurre: Zielinski decisivo, Insigne evanescente

Le pagelle di Luca Coscia
Napoli (4-2-3-1)

Ospina 6: attento come sempre, dopo un avvio in cui è impegnato, passa buona parte del match inoperoso. Nulla può sul tiro ravvicinato di William Josè.

Di Lorenzo 5.5: soffre non poco dal suo lato e si propone poco. Il cross del pari, arriva dal suo lato e questo macchia la sua prova.

Maksimovic 5: si lascia scappare troppe volte Portu o chi per lui, a differenza di altre volte non da sicurezza.

Koulibaly 6.5: fa per se ed anche per gli altri. Chiude, anticipa e prova a far partire l’azione.

Mario Rui 6: gioca molto bloccato, probabilmente per ordini di scuderia. Qualche sbavatura di troppo potrebbe costare cara ma, nel complesso, se la cava. (Dall’82’ Ghoulam s.v.)

Fabian Ruiz 5: sbaglia tantissime appoggi e fatica a trovare la posizione giusta. Nel finale potrebbe chiudere il match ma non ci riesce.

Bakayoko 6: la sua diga si rivela fondamentale considerando il palleggio degli spagnoli. Esce stremato. (dal 69’ Demme: cerniera davanti alla difesa. Il suo lavoro è prezioso per difendere nei minuti finali)

Lozano 6.5: una spina nel fianco dei baschi. Ogni volta che parte palla al piede semina il panico. Non a caso si guadagna due ammonizioni e, probabilmente, c’era anche un fallo da rosso. Ha anche due occasioni per andare in gol. (Dal 69’ Politano 5.5: ha tanto spazio con il Real tutto sbilanciato ma non ne approfitta.)

Zielinski 6.5: un gol che arriva forse nel momento più difficile e, di fatto, cambia il volto della gara. È in forma e si vede ogni volta che tocca palla. (Dal 74’ Elmas 6: entra soprattutto per irrobustire la mediana. Fa il suo) 

Insigne 5.5: non si accende praticamente mai. Il fenomeno delle ultime uscite non si vede. Si sacrifica molto in copertura.

Mertens 6: primo tempo in sordina. Nel secondo tempo, pur non creando pericoli, fa un gran lavoro mandando in porta i compagni. (Dal 69’ Petagna 6: fa più il difensore che l’attaccante ma stavolta va benissimo così)

All. Gattuso 6: l’avvio è disastroso ma, paradossalmente, il gol sbagliato da Portu scrolla la squadra. bene la gestione del match tranne che nei minuti finali quando la squadra non solo non chiude la gara ma subisce il pari. Giusti i cambi.