Juve-Spezia 3-0, promossi e bocciati di Beppe Bianconero

03.03.2021 08:40 di Gabriele Cantella   Vedi letture
Juve-Spezia 3-0, promossi e bocciati di Beppe Bianconero

LE PAGELLE DI BEPPE BIANCONERO 
SZCZESNY 7: Partita non impegnativa ma para un rigore nel finale.
DANILO 6.5: Genera diverse occasioni, tra i migliori. Bravo sia in fase difensiva che in fase propositiva.
DEMIRAL 6: In fase di possesso è poco preciso ma al centro della difesa è abbastanza sicuro. Procura il rigore nel finale, anche se nonostante il VAR rimane dubbio.
ALEX SANDRO 6: Impiegato in un ruolo non congruo alle sue capacità, gioca da difensore centrale, cerca spesso le punte con dei lanci.
FRABOTTA 5: Gara sotto le aspettative, prende un’ammonizione per una entrata molto scordinata e scomposta. Partita negativa. ( dal 61’ BERNARDESCHI 7: Genera i 2 assist per i primi 2 goal, uno per Morata ed uno per Chiesa).
CHIESA 6.5: Nel primo tempo è tra i più pericolosi, nella ripresa ancora una volta fondamentale e segna anche un bel goal. ( dal 72’ RAMSEY: sv ).
BENTANCUR 5.5: Non incide nel dare intensità alla squadra, una partita non bella anche in fase di possesso palla, solo qualche buon lancio. Deve dare di più.
RABIOT 5.5: Nel primo tempo sbaglia molti palloni e non copre bene, lascia molte ripartenze agli avversari.
McKENNIE 5.5: Non aiutato dai compagni fa fatica anche lui, ci si aspetta di più in quanto ha moltissime qualità. ( dal 61’ MORATA 6.5: Sblocca la partita e dà verticalità e profondità, c’è bisogno di lui lì davanti ).
RONALDO 6: Meno preciso delle altre volte, prende un palo nel primo tempo e chiude la partita siglando il terzo goal. Anche quando è meno brillante risponde presente!
KULUSEVSKI 6: Si muove molto, a volte poco preciso. Cresce nel finale. ( dal 87’ DI PARDO: sv )
All. ANDREA PIRLO 6.5: Ha la fortuna di azzeccare i cambi ma la Juventus per 60 minuti è stata pessima. Bisogna cambiare approccio.