AZ-Napoli, le pagelle di Luca Coscia: Insigne evanescente, Ospina provvidenziale

04.12.2020 08:00 di Redazione Calcissimo   Vedi letture
AZ-Napoli, le pagelle di Luca Coscia: Insigne evanescente, Ospina provvidenziale

Le pagelle di Luca Coscia

Napoli (4-3-3)

Ospina 7: già nel primo tempo deve mettere in mostra i suoi riflessi, deviando in corner la bordata di Aboukhlal. Ma la prodezza è il rigore parato che, di fatto, salva il risultato.

Di Lorenzo 6: trova l’assist per Mertens ma perde punti in fase difensiva. Dalle sue parti l’Az si affaccia fin troppo spesso. 

Koulibaly 6: puntuale e preciso nelle chiusure. Qualche rilancio impreciso, ma nel contesto buona prova.

Maksimivic 5.5: macchinoso e spesso fuori posizione. Soffre la rapidità degli olandesi.

Ghoulam 6: in crescita fisicamente. Si vede in fase di spinta dove spesso è in zona cross. Non benissimo in fase difensiva. (Dal 65’ Mario Rui 6: da maggiore copertura. Mette un cross perfetto per Petagana che, però, sciupa.)

Fabian Ruiz 6: il suo tocco è utile nel giro palla come in occasione dell’1-0. Qualche sbavatura la commette ma nel complesso c’è. (Dal 56’ Elmas 5.5: non riesce a dare quel cambio di passo che servirebbe)

Bakayoko 5: il migliore nel primo tempo sia per i palloni rubati che per come detta i tempi, nella ripresa è disastroso. Perde un sacco di palloni e commette un fallo da rigore su cui, per fortuna, rimedia Ospina.

Zielinski 5.5: un passo indietro rispetto alla Roma. Fatica a trovare la posizione giusta e far girare il pallone. (Dal 63’ Petagna 5.5: fa tanto lavoro sporco e da una grossa mano in difesa ma un centravanti non può divorarsi sue gol come fa lui)

Politano 5: non si sente praticamente mai. Entra nell’azione del gol, poi scompare. (Dal 63’ Lozano 5.5: il suo ingresso dovrebbe vivacizzare la manovra ma non gli riesce)

Mertens 6.5: da centravanti è un’altra storia, non a caso va in gol ancora una volta ed ha un’altra azione nitida. I suoi strappi creano non pochi pericoli. (Dal 65’ Demme 6: con il centrocampo in sofferenza, diventa una diga. Dalle sue parti, non si passa)

Insigne 5: è evanescente. Si fa notare per la palla data a Petagnanel finale e poco altro.

All. Gattuso 5.5: fa poco turnover per cercare di chiudere la qualificazione. Nel primo tempo la squadra fa il suo dovere ma nella ripresa entra in campo svagata. Il gol subito impaurisce ed i cambi non incidono. Fortuna che da San Sebastian arrivano notizie positive.