VIDEO 4 luglio 2006, l’Italia urla: "Andiamo a Berlino!"

04.07.2020 09:00 di Luca Franzosi   Vedi letture
VIDEO 4 luglio 2006, l’Italia urla: "Andiamo a Berlino!"

4 luglio. Nella data della nascita di Garibaldi gli Stati Uniti celebrano l’Indipendence Day e il calcio azzurro ricorda una delle più grandi imprese in tempo recente: la strepitosa semifinale del mondiale 2006 giocata e vinta contro la Germania, in quel di Dortmund, al Signal Duna Park.

Novanta minuti equilibratissimi, l’Italia affronta a viso aperto i teutonici e sfiora la rete nel primo tempo con Perrotta. Nella ripresa cresce la Germania, Buffon è decisivo su Podolski. Klinsmann prova la carta Odonkor, Lippi inserisce prima Gilardino per Toni, poi a sorpresa Iaquinta per Camoranesi, e quindi Del Piero per Perrotta, stravolgendo e potenziando l’attacco azzurro.

I supplementari sono 30’ giocati in apnea. Gilardino colpisce il palo, Zambrotta la traversa. La Germania, che sembra un pugile suonato e alle corde, reagisce con Podolski, che per due volte impegna un Buffon insuperabile. Quindi il delirio al 119’: Grosso pescato da Pirlo trafigge Lehmann. Del Piero suggella il trionfo azzurro in contropiede al 121’. Si va a Berlino a fare la storia.

IL TABELLINO
GERMANIA-ITALIA 0-2 (0-0)

Marcatori: 118' Grosso, 120' Del Piero
Germania (4-4-2): Lehmann; Friedrich, Mertesacker, Metzelder, Lahm; Schneider (83' Odonkor), Kehl, Ballack, Borowski (73' Schweinsteiger); Klose (111' Neuville), Podolski. C.T..: Klinsmann.
Italia (4-4-1-1): Buffon; Zambrotta, Cannavaro, Materazzi, Grosso; Camoranesi (91' Iaquinta), Gattuso, Pirlo, Perrotta (104' Del Piero); Totti; Toni (74' Gilardino). C.T.: Lippi.
Arbitro: Archundia (Messico)
Ammoniti: Borowski, Metzelder, Camoranesi