Donadoni: "La Cina sta tornando alla normalità"

Ill tecnico allena attualmente lo Shenzen
15.04.2020 09:00 di Carlo Tagliagambe Twitter:    Vedi letture
Fonte: ANSA
Donadoni
© foto di Insidefoto/Image Sport
Donadoni

Roberto Donadoni ha vissuto in prima persona il dramma Coronavirus e lo ha fatto prima degli altri. L'ex allenatore della Nazionale vive da alcuni mesi in Cina, essendo il tecnico dello Shenzen, squadra che milita nella seconda serie cinese. "A Shenzen la situazione si sta tranquillizzando: oramai sono una decina di giorni che siamo tornati in campo ad allenarci - ha spiegato Donadoni, ospite a Casa Sky Sport - Tutti in città indossano rigorosamente le mascherine, ma la vita è quasi tornata alla normalità".

L'ex ct azzurro vive con apprensione le notizie che arrivano ogni giorno dalla sua città natale, Bergamo, tra le più colpite dalla pandemia Covid-19: "Condivido con i miei conterranei le emozioni per una squadra che tiene testa alle grandi d'Europa - ha detto -. Mi auguro solo di tornare presto in campo, significherebbe aver messo virus alle spalle, con tanta tristezza nel cuore, ma con la forza che i bergamaschi mettono di giorno in giorno". Infine una risposta decisa a un suo possibile futuro all'Atalanta al posto di Gasperini: "Si tratta di un rumor. La Dea ora ha un tecnico che sta dimostrando di valere tanto e di aver portato la mia città a un livello importantissimo. Parlare di un altro allenatore non ha alcuna logica in questo momento".