Liverpool-Napoli 1-0, le pagelle azzurre: Mario Rui asfaltato, Insigne spento. Allan è il solito leone...

I voti del match di Anfield
11.12.2018 23:14 di Redazione Calcissimo   Vedi letture
Insigne
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Insigne

Liverpool-Napoli 1-0

Le pagelle di Luca Coscia

Napoli (4-4-2)

Ospina 6: un’ombra sul gol di Salah quando anticipa il movimento ma nella ripresa fa tre miracoli che tengono la squadra amara fino alla fine.

Maksimovic 5.5: a differenza dell’andata, soffre tanto Manè. Piuttosto impacciato ed in avanti non spinge.

Albiol 6.5: Firmino non ne tocca una. Preciso e sicuro anche quando trova Manè o Salah. Resta in campo fino alla fine praticamente con una gamba sola.

Koulibaly 6.5: il gigante senegalese si sdoppia come al solito ma per tenere il Salah di oggi ne servirebbero tre, di più non poteva.

Mario Rui 5: viene letteralmente preso in giro da Salah che gli passa dove vuole e, nell’occasione del gol, lo fa trotteellare. (Dal 69’ Ghoulam 6: gli manca ancora la sua falcata ma si piazza molto alto sulla corsia mancina creato diversi pensieri agli avversari)

Callejon 5.5: il solito stantuffo sulla fascia ma ha la palla del pareggio che spreca clamorosamente.

Allan 6.5: l’aria di Anfield esalta ancora il mastino azzurro che lotta, sgomita e sradica palloni come al solito.

Hamsik 5: come spesso gli è accaduto in carriera, sparisce nelle gare che contano. Sbaglia tantissimi appoggi e perde troppi palloni.

Fabian Ruiz 5.5: nel primo tempo è un pesce fuor d’acqua, non da una mano a Mario Rui e non stringe in mezzo, inoltre sbaglia una buona occasione gol. Meglio nella ripresa ma poi viene sostituito. (Dal 61’ Zielinski 6: nel forcing finale dialoga bene con i compagni tenendo sempre in apprensione il suo dirimpettaio)

Mertens 6: il voto è di stima. Parte bene ma poi l’entrata di van Diijk lo condiziona. Lui resiste e prova a combinare qualcosa ogni volta che tocca palla ma poi è costretto ad arrendersi. (Dal 66’ Milik 6: prova con il suo fisico a contrastare i difensori reds. Proprio all’ultimo soffio ha la palla qualificazione ma Allison compie un miracolo).

Insigne 5: da diverse gare non è al meglio, ad Anfield Road sparisce letteralmente. Pochi palloni giocati e, molto spesso, è frenetico.

All. Ancelotti 5.5: nel primo tempo Kloop lo surclassa con le maglie rosse che giocano a ritmi altissimi. Prova a correggere i problemi sulla corsia mancina ma ne Mario Rui ne Fabian sembrano ascoltarlo. Prova a correggere la gara con i cambi ma, stavolta, la fortuna gli volta le spalle.