Juventus-Milan 1-1, le pagelle rossonere

I voti del match dello Stadium
19.09.2021 22:49 di Carlo Tagliagambe Twitter:    vedi letture
Rebic
Rebic

JUVENTUS-MILAN 1-1

MILAN (4-2-3-1): 
Maignan:
non può nulla sul gol di Morata, è provvidenziale in un paio di occasioni tra i pali e legge sempre bene le azioni avversarie. Voto 6,5 
Tomori:
soffre in avvio su un Alex Sandro scatenato, quando torna centrale però si fa valere, eccome. Voto 6,5 
Kjaer:
alza bandiera bianca per probemi fisici proprio quando ci sarebbe più bisogno di lui. Peccato. Voto 6
dal 35' Kalulu:
entra a freddo e limita il raggio d'azione di Alex Sandro, poi col passare dei minuti guadagna metri di campo e, nel finale, per poco non trova il gol vittoria. Voto 7
Romagnoli:
altra prestazione positiva che conferma il suo buono stato di forma. Voto 6
Theo Hernandez:
superficiale nell'appoggio che scatena la furia contropiedista bianconera. Limita i danni nella ripresa, ma lo aiuta anche Allegri con la sostituzione di Cuadrado. Voto 5
Kessié:
pochi giri nel motore e tanta confusione nella gestione del pallone. Voto 4,5
dal 63' Bennacer:
impatto sulla gaa decisamente positivo, inietta muscoli e garra alla mediana. Voto 6,5 
Tonali: lotta su ogni pallone e si inventa qualche verticale che scoperchia la difesa avversaria. Decisamente in palla. Voto 7
Saelemaekers: sbaglia completamente il tempo dell'uscita nel contropiede che porta a gol di Morata, poi viene costantemente tritato da Alex Sandro nell'uno contro uno. Voto 4,5
dal 63' Florenzi:
impalpabile, ma almeno non fa danni. Voto 5,5 
Brahim Diaz:
avrebbe anche il guizzo, ma ci mette un po' troppo a liberarsi del pallone. Voto 5,5 
dal 93' Maldini: S.V.
Rafael Leao:
avrebbe anche lo spazio per affondare, ma non è serata. Voto 5
Rebic:
maestoso nell'incornare di testa, geniale nel disegnare traiettorie impossibili per i compagni. Giù il cappello per Ante! Voto 7,5 
All. Pioli:
fa quello che può nonostante tante assenze e le fatiche di coppa. Nell'intervallo trasmette calma ai suoi e la riacciuffa con i cambi: un punto decisamente guadagnato che tiene la Juve a -8 e vale (per il momento) la vetta. Voto 7