Fiorentina-Milan 4-3: le pagelle rossonere

I voti del match del Franchi
20.11.2021 23:00 di Carlo Tagliagambe Twitter:    vedi letture
Fiorentina-Milan 4-3: le pagelle rossonere

FIORENTINA-MILAN 4-3

Le pagelle di Carlo Tagliagambe 

MILAN (4-2-3-1): 
Tatarusanu:
imbarazzante l'errore che mette subito la gara in salita, poi non fa una parata che sia una nell'arco dei 90'. Non bassta un rigore parato per riabilitare un portiere semplicemente inadeguato. Voto 3
Kalulu:
primo tempo di livello, poi il cambio, piuttosto incomprensibile. Voto 6
dal 57' Florenzi:
mezz'ora finale di sofferenza. Voto 5,5,
Gabbia:
altro ricambio decisamente poco affidabile, gettato nella mischia forse nel momento peggiore. Certo che resta da capire cosa intendesse fare in occasione del gol di Duncan, che spacca la partita. Voto 4
Kjær:
Vlahovic è intenibile, lui prova ad arrangiarsi come può ma la mancanza di Tomori si fa sentire. Eccome. Voto 5,5
Theo Hernandez:
suo il disastro che chiude i conti nel finale e macchia la sua partita. Voto 4,5
Tonali:
 primo tempo di grande densità, poi perde quel pallone sanguinoso sul gol di Saponara. Voto 5
dal 74' Bennacer:
prova a mettere ordine nel finale. s.v. 
Kessie:
fatica anche lui a farsi valere. Voto 5,5 
Saelemaekers:
serataccia per il belga, che difende male e attacca con poca garra. Voto 5
dal 57' Messias:
confusionario nel finale, quando ci sarebbe solo bisogno del guizzo giusto. Voto 5
Brahim Diaz:
non la vede praticamente mai. Ha bisogno di tornare sui livelli di inizio stagione. Voto 5
dal 57' Giroud:
il suo ingresso si nota giusto per un fallaccio ai danni di Odriozola. Voto 5
Rafael Leão:
indubbiamente il più in palla tra i trequartisti, deve alzare bandiera bianca per un problema fisico. Voto 6,5 
dall'80' Krunic: s.v.
Ibrahimović:
fatica tremendamente nel primo tempo, dove è più fuorigioco che in gioco, poi però trova il gol nelle uniche occasioni possibili. Voto 6,5