Napoli-Inter 1-1 pagelle: Eriksen diventa decisivo! Che papera Handanovic

Le pagelle della squadra nerazzurra guidata da Antonio Conte
18.04.2021 22:58 di Redazione Calcissimo   Vedi letture
Christian Eriksen
Christian Eriksen
© foto di FC INTERNAZIONALE MILANO

Le pagelle di Andrea De Boni

HANDANOVIC : in una partita dove spesso è spettatore, l’errore sul vantaggio partenopeo è grave. Il disturbo di De Vrij è solo una piccola parziale giustificazione per un intervento sciagurato. Voto 4.5

SKRINIAR : ancora bene, sbaglia però in appoggio nell’azione del vantaggio azzurro. Il resto della partita è di alto profilo. Voto 5.5

DE VRIJ : infastidisce palesemente Handanovic in occasione del vantaggio dei padroni di casa.  Sicuramente meno colpevole del portiere, ma l’errore c’è. Voto 5.5

BASTONI : continua il suo ottimo momento. Prestazione matura, da veterano. Voto 6.5

HAKIMI : come sempre alza il ritmo con il passare dei minuti. Decisivo per il pareggio, spina nel fianco degli avversari. Voto 6.5

BARELLA : rendimento sempre buono, un motorini instancabile tra qualità e quantità. Voto 6

BROZOVIC : si fa notare anche in fase di interdizione. Metronomo sempre più a suo agio. Voto 6.5

ERIKSEN : buone giocate ma ad un ritmo troppo basso nel primo tempo. Nella ripresa lo si vede meno ma sbuca quasi dal nulla e infila con un sinistro chirurgico il pallone del pareggio. Voto 7

Dall’ 84’ GAGLIARDINI : s.v.

DARMIAN : solito elemento prezioso. Spreca una buona occasione nel primo tempo, contribuisce alla manovra della squadra. Ammonito, viene sostituito quando cala fisicamente. Voto 6

Dal 69’ PERISIC : bravo a neutralizzare Politano, si limita a questo. Voto 6

LUKAKU : prima la traversa, poi il palo. Non segna ma è sempre dentro l’azione. Voto 6

MARTINEZ : sempre utile in fase di ripiego. Qualche buona giocata ma troppi errori rispetto al solito nel fraseggio con i compagni. Voto 5.5

Dal 75’ SANCHEZ : un quarto d’ora di voglia e qualche giocata. Voto 6

ALL. CONTE : dopo 11 vittorie di fila, arriva un pari che comunque profuma di buono. La squadra reagisce allo svantaggio con personalità e ottiene 1 punto molto prezioso. Nel finale preferisce non rischiare di perdere piuttosto che provarla a vincere. Voto 6