City, Guardiola preoccupato: attacco sterile

19.12.2020 11:17 di Gabriele Cantella   Vedi letture
City, Guardiola preoccupato: attacco sterile

"Un attaccante a gennaio? Assolutamente no". Pep Guardiola assicura che il Manchester City non tornera' sul mercato per provare a far fronte alla scarsa vena sotto porta. "Il problema c'e' - riconosce - Quando abbiamo vinto la prima Premier a questo punto della stagione avevamo segnato 38 gol, l'anno dopo erano 36 e nella scorsa stagione 35 mentre quest'anno siamo fermi a 18. Dobbiamo segnare di piu' e se non basta fare 25 tiri in porta - il riferimento all'ultima gara pareggiata col West Bromwich - allora dobbiamo creare di piu'. Ma nelle ultime 32-33 partite, Aguero ne ha giocate 4-5. Gabriel Jesus ha numeri straordinari: nel rapporto gol/minuti, e' fra i primi tre-quattro di sempre in Premier (in realta' e' ottavo, ndr). E' uno che segna ma non puo' essere tutto sulle sue spalle. Bisogna insistere, insistere e insistere, non ci sono altre via. Dobbiamo essere positivi e ci sbloccheremo".