Sacchi difende Giampaolo: "Mandarlo via sarebbe un doppio errore"

L'ex tecnico si schiera con il suo pupillo
01.10.2019 08:00 di Redazione Calcissimo   Vedi letture
Marco Giampaolo
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Marco Giampaolo

"Mandare via Giampaolo? Sarebbe un errore doppio, che testimonierebbe uno sbaglio della societa' e una mancanza di rispetto verso il professionista". Lo dice a 'Un Giorno da Pecora', su Rai Radio1, l'ex allenatore del Milan e della nazionale Arrigo Sacchi. "Cosa ho pensato quando ho visto il Milan ieri contro la Fiorentina? La prima cosa che ho pensato e' che bisogna avere pazienza, perche' ci sono molti ragazzi giovani e forse ancora poco maturi". C'e' chi dice, pero', che la colpa sia tutta del tecnico Giampaolo. "Lui ha gia' dimostrato di esser bravo, anche con squadre piu' deboli del Milan". E allora di chi e' la colpa? "Bisogna avere pazienza, ci vuole pazienza, e' una squadra ancora acerba". Ma era dal 1938 che il Milan non perdeva tutte queste partite all'inizio del campionato. "Anche io ne persi tre se e' per questo. Se tornerei mai sulla panchina rossonera? Non sono piu' disposto a dare la vita al calcio", ha concluso a Rai Radio1 Sacchi.