Giampaolo: "Piatek fuori? Non è il finimondo!"

Il tecnico spiega la sua scelta
01.09.2019 08:00 di Redazione Calcissimo   Vedi letture
Giampaolo
© foto di Image Sport
Giampaolo

"Ogni partita riserva ogni scelta, in questa ho scelto André Silva e Bennacer. Il Milan dispone di una rosa forte quindi ho la possibilità di scegliere. Silva non so se va via ma è un professionista quindi è a disposizione e lo faccio giocare". E' la spiegazione dell'allenatore del Milan, Marco Giampaolo, all'esclusione di Piatek nella gara vinta 1-0 contro il Brescia. Giampaolo sottolinea che "Piatek è un grandissimo giocatore ma se non gioca non finisce il mondo": "I giocatori devono pensare solo a dare il massimo per il Milan, poi scelgo: magari l'ho visto meno brillante in settimana o un altro in condizione migliore. Non volevo spronare nessuno, Piatek e André Silva hanno caratteristiche diverse, oggi pensavo fosse più utile André. So che Piatek è importante e il fatto che non abbia giocato non significa nulla. Non volevo spronare nessuno, nemmeno Paquetà: nel mio modo di vedere deve imparare a essere meno brasiliano e più concreto". Giampaolo conferma di avere "tanto lavoro da fare, siamo in rodaggio".