Conte: "Juve più forte, ma sono orgoglioso dei miei ragazzi"

Il tecnico nerazzurro commenta il derby d'Italia
07.10.2019 08:30 di Redazione Calcissimo   Vedi letture
Fonte: Ansa
Antonio Conte
Antonio Conte

"La Juve ha mostrato l'artiglieria pesante, per poter gestire queste partite. Noi abbiamo ancora tanta strada da fare, dobbiamo crescere nella gestione e nel capire i momenti" lo dice Antonio Conte. "Sono orgoglioso dei ragazzi - aggiunge - la partita è stata equilibrata. Ma loro hanno fatto valere l'esperienza e la caratura della squadra. Complimenti a loro e noi ci rimboccheremo le maniche". Conte non ha nulla da recriminare in una sfida, secondo lui, giocata alla pari: "L'infortunio di Sensi lo abbiamo pagato quando è uscito perché abbiamo perso il filo del discorso. Nella ripresa non siamo entrati bene, poi la partita si è equilibrata anche se sulla carta le squadre non lo sono. Potevamo segnare noi o loro, hanno fatto gol loro". Nessuna emozione particolare, almeno a quanto racconta ai microfoni di Sky, per Conte: "E' una partita. Importante, certo, contro una squadra molto molto forte. Ma contro la Juventus ho sempre perso, con Arezzo e Atalanta. Mi dispiace".