Qualificazione Champions: il Milan vede il traguardo, la Juve ora rischia!

Analisi delle squadre in corsa per la qualificazione alla prossima Champions League. Possibilità di qualificazione e attuale momento di forma.
22.03.2021 13:10 di Redazione Calcissimo   Vedi letture
Qualificazione Champions:  il Milan vede il traguardo, la Juve ora rischia!

10 giornate alla fine del campionato e una corsa alla qualificazione in Champions che diventa sempre più appassionante: dal Milan alla Lazio, 6 squadre che lottano per 3 posti al netto  di un’ Inter che salvo cataclismi improvvisi la prossima stagione giocherà la più importante coppa europea.

Andiamo ad analizzare il momento squadra per squadra e le reali possibilità di qualificazione:

MILAN 2° in classifica: 59 pt in 28 partite

I rossoneri sono reduci dalla fondamentale vittoria di Firenze che li mantiene. +6 sulla quinta in classifica. Gli scontri diretti contro Napoli e Roma già giocati con il vantaggio di terminare il campionato davanti alle dirette rivali nel caso di arrivo a pari punti. Il recupero di alcuni infortunati e le sole partite di campionato da disputare sino al termine della stagione sono fattori importanti. La sensazione che se il Milan farà il suo nelle ultime 10 partite, finalmente i rossoneri torneranno a disputare la Champions.

JUVE 3° in classifica: 55 pt in 27 partite

Sconfitta contro il Benevento difficile da digerire, i bianconeri sembrano lontani parenti di quelli visti nelle passate stagioni. La rosa rimane comunque altamente competitiva per il livello Italiano, ma attenzione al recupero da disputare contro il Napoli: in caso di sconfitta la situazione potrebbe farsi preoccupante. Rimane comunque la più quotata del lotto per la qualificazione in Champions essendo tecnicamente più forte delle rivali.

ATALANTA 4° in classifica: 55 pt in 28 partite

La Dea, in attesa della finale di Coppa Italia, prova a ripetere il fantastico cammino delle ultime stagioni. Cruciale sarà la sfida contro la Juve ma non solo, in piena bagarre ogni punto perso può essere quello decisivo. Dalla sua ha un attacco atomico che segna gol a raffica. Difficile ma sicuramente non impossibile centrare la qualificazione.

NAPOLI 5° in classifica: 53 pt in 27 partite

La squadra di Gattuso si è prepotentemente rilanciata grazie alle vittorie in trasferta contro Milan e Roma. Da quando Gattuso ha recuperato gli indisponibili di lungo temp, i suoi hanno cominciato macinare punti. Il big match contro la Juve una prova del 9 per capire dove possono arrivare i partenopei. Qualificazione alla portata ma senza margine di errore.

ROMA 6° in classifica: 50 pt in 28 partite

L’unica delle italiane rimasta in Europa in questa stagione, sembra poter pagare dazio proprio per questo motivo. Il doppio confronto contro l’Ajax porterà via ulteriori energie e potrebbe far perdere sul cammino punti importanti. La rosa non sembra abbastanza lunga per poter competere su 2 fronti. E’ forse il caso di concentrarsi solo sull’ Europa League?

LAZIO 7° in classifica: 49 pt in 27 partite

I biancocelesti hanno pagato lo scotto della fase a gironi di Champions. Troppi punti persi in giro e squadra che dal punto di vista fisico sembra scarica e stremata. Lo stesso Immobile pare aver perso momentaneamente la sua vena da bomber. Il quarto posto non è lontanissimo ma servirebbe un filotto di vittorie consecutive che la squadra di Inzaghi non sembra avere nelle sue corde.

Andrea De Boni