Perché il Barça scartò Alphonso Davies?

19.02.2021 08:14 di Gabriele Cantella   Vedi letture
Perché il Barça scartò Alphonso Davies?

Tra i protagonisti del trionfo bavarese in Champions, Alphonso Davies avrebbe potuto vestire la maglia del Barça invece di quella del Bayern, ma il club blaugrana, incredibilmente, lo scartò: perchè?

Via dalla guerra

Canadese di passaporto, ma ghanese di origine, Alphonso Davies è nato in un centro d’accoglienza nel quale i genitori si erano rifugiati per sfuggire agli orrori della guerra in Liberia. 

Predestinato

Baciato dal talento, il piccolo Alphonso stupisce tutti col pallone tra i piedi: chi lo vede in azione sul campo si accorge subito che il ragazzino gioca con la flemma del veterano e reca le stigmate del predestinato. Se ne accorge anche il Bayern, che lo soffia alla concorrenza e ad appena 19 anni gli affida già una maglia da titolare! Forse in pochi sanno, però, che il primo club ad aver messo gli occhi sul terzino canadese è stato il Barcellona…

Il no di Bartomeu

Grazie alla tempestiva segnalazione di Hristo Stoichkov, il giovane Davies viene prima proposto al Barça, ma il Presidente Bartomeu dice no, adducendo una motivazione tanto assurda quanto stupida:  

No, è canadese. Non è adatto per giocare nel Barcellona.