LaLiga chiude al top...

Aumento di quasi il 50% degli ascolti internazionali di LaLiga Santander
17.07.2020 19:55 di Redazione Calcissimo   Vedi letture
LaLiga, Duomo
LaLiga, Duomo

Arriva alla fine la stagione calcistica 2019/20 per La Liga Santander e La Liga Smartbank. Dopo un primo semestre difficile per tutti, sia a livello professionale che personale, LaLiga ha riunito ieri i principali stakeholders del calcio italiano in un evento insieme ai loro sponsor globali, DAZN e l'Instituto Cervantes di Milano.

L'evento si è svolto in una location unica di fronte al Duomo di Milano e ha visto la partecipazione di un totale di 70 persone che hanno rispettato tutte le norme di sicurezza e i protocolli stabiliti dalle autorità italiane. I partecipanti hanno colto l'occasione per fare un recap di ciò che questi mesi di competizione hanno significato, con particolare attenzione alle giornate giocate dopo il lockdown.

Protocollo dettagliato con il supporto del governo

Dopo il rinvio della competizione il 12 marzo, LaLiga ha progettato i suoi protocolli in collaborazione con i club e gli esperti medici, permettendo di condurre gli allenamenti, i viaggi, le partite e la vita in casa con la massima sicurezza. "Nessuno aveva un protocollo come questo", ha detto il presidente di LaLiga Javier Tebas. "Siamo partiti da zero e abbiamo raggiunto tutte le prospettive possibili”.

La collaborazione è stata essenziale per far combaciare tutti i pezzi. Il calcio professionistico rappresenta l'1,37% del PIL spagnolo, quindi il governo spagnolo ha deciso di collaborare per tornare in campo. "Il Ministero dello Sport ha contribuito informando le autorità sanitarie, che ci hanno aiutato a tornare ad allenarci", ha detto Tebas.

Il coinvolgimento di LaLiga e dei suoi partner durante il confinamento

Durante il periodo di lockdown più duro in Spagna, LaLiga ha lavorato su diverse azioni digitali per intrattenere i propri fan e partecipare all'iniziativa "Stay at Home". Tra queste iniziative, i tornei eSports (LaLiga Santander Challenge e Kick COVID FIFA20) sono stati organizzati per raccogliere fondi, anche il festival LaLiga Santander Fest, dove è stato raccolto più di 1 milione di euro per l'acquisto di materiale sanitario.

Aumento di quasi il 50% degli ascolti internazionali di LaLiga Santander

Dopo la ripresa di LaLiga Santander giovedì 11 giugno, a causa della sospensione per la pandemia COVID-19, il campionato spagnolo ha aumentato i suoi ascolti internazionali di oltre il 48% la prima giornata (28 giugno) rispetto alla media delle 27 giornate precedenti prima della sospensione.

Da LaLiga mostrano soddisfazione per la crescita esponenziale dei dati di audience internazionale. "Sapevamo che i nostri fan in tutto il mondo volevano tornare a godere dell'emozione e l'intrattenimento che offriamo. Raggiungere un aumento di quasi il 50% della nostra audience internazionale rappresenta lo sforzo che i nostri broadcaster internazionali, i club e lo stesso campionato hanno fatto in questi ultimi mesi", ha detto il delegato di LaLiga in Italia, Juan V. Marin.