Suarez: "Se il Barça non mi vuole più me lo dica!"

Il Pistolero polemico verso la società
23.08.2020 09:00 di Redazione Calcissimo   Vedi letture
Suarez
© foto di Getty/Uefa/Image Sport
Suarez

"Se la società conta su di me, voglio continuare a contribuire con tutto quello che posso. Ho sentito il sostegno delle persone da quando sono arrivato e questo mi dà anche molta forza per continuare. Sento tante voci, ma nessuno mi ha ancora detto di voler fare a meno di me. Se questo è il desiderio del club, sarebbe bello se il responsabile di questa scelta parlasse direttamente con me. Sono al Barcellona da sei anni, abbastanza tempo per dire quello che penso. Meglio quindi essere chiari e dirmi se sono uno di quelli che vogliono far fuori". Lo dice l'attaccante del Barcellona Luis Suarez in merito al suo futuro in maglia blaugrana. "Voglio bene a questa società, quindi la mia idea è quella di continuare -aggiunge il 33enne uruguayano a 'El Pais'-. Ma se il club pensa che io sia sacrificabile, non ho problemi a parlare con chi decide. Ruolo da sostituto? Ovviamente lo accetterei, così come ho sempre fatto nella mia carriera. La competizione è sempre una cosa positiva e se l'allenatore ritiene che io debba partire dalla panchina, non ho problemi ad aiutare la squadra a gara in corso. Penso di poter dare ancora il mio contributo a questo club".