Quando Crouch rischiò di uccidere Kuyt

02.11.2022 10:31 di Redazione Calcissimo   vedi letture
Quando Crouch rischiò di uccidere Kuyt

Quando Peter Crouch scende in pista, meglio scansarsi: l’ex centravanti di Tottenham e Liverpool racconta di quella volta in cui rischiò di uccidere Dirk Kuyt al volante di un Go-Kart…

A tutto gas

Doveva essere una giornata di svago per cementare il gruppo in vista della sfida col Barcellona in Champions, ma l’idea dell’allora tecnico del Liverpool, Rafa Benitez, di portare la squadra al kartodromo rischiò di produrre conseguenze nefaste per colpa di Peter Crouch:

Stavamo facendo un giro in pista e ho pensato ‘Adesso mi diverto, correrò forte fino ai box e poi inchioderò. Così ho praticamente volato fino ai box, ho inchiodato e, letteralmente, i freni del mio kart erano andati. Completamente andati! Dirk Kuyt e Xabi Alonso erano lì e avrei letteralmente potuto uccidere uno di loro… quindi ho scelto Dirk.

Come 007

Fortunatamente per Crouch, Kuyt fu abbastanza reattivo da evitare l’impatto, aprendo le gambe al momento giusto:

Dirk mi ha saltato: è stato il miglior salto che abbia mai visto, le gambe larghe come un paio di forbici. E io sono passato tra le sue gambe per poi tornare in pista. Non sapevo cosa fare: col senno di poi qualcuno mi ha detto ‘perché non hai semplicemente tolto il piede dall’acceleratore?’. Non l’ho fatto perché volevo fare qualcosa in stile James Bond.

Franco Di Bartolo