Se lo dice Lei - La Juve è imprendibile, occhio all'Atalanta!

Il punto sulla serie A
07.07.2020 12:24 di Redazione Calcissimo   Vedi letture
Juve ntus
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Juve ntus

La Juventus è in testa e sembra così difficile da prendere a chi la insegue. La Lazio si tiene in seconda posizione ma deve stare sull’attenti perchè l’Inter è sempre in agguato una posizione sotto a soli 4 punti di distanza. L’Atalanta di Gasp continua invece a macinare gol e punti.

Oggi comincerà la 31ª giornata e prima di cominciare è bene ricordare quello che è successo per quel che riguarda la 29ª e la 30ª giornata.

Juventus 
Genoa Juventus 1-3: nel primo tempo i bianconeri non riescono a sbloccare il risultato contro i rossoblu, ci provano con CR7, sempre pericoloso, ma senza riuscirci perchè il muro difensivo del grifone regge bene. Nel secondo tempo le carte in tavola cambiano e la Juventus vince e convince 1-3 con i goal realizzati da Ronaldo, Dybala e Douglas Costa. Dall’altra parte il Genoa si sveglia troppo tardi e trova la sua unica rete quando la gara aveva già preso il suo verso.
 
Juventus Torino 4-1: all’Allianz Stadium la Juventus vince il 200° derby della mole con due gol per tempo. La prima frazione di gioco si chiude in vantaggio con due reti siglate da Dybala e Cuadrado. La gara poi si chiude con il solito CR7, su punizione, e l’autorete di DjiDji. I granata nel primo tempo erano rientrati in partita sul finale di primo tempo con il rigore trasformato da Belotti. Ma la ripresa del secondo tempo è stata fatale: la Juve li travolge definitivamente.

Inter
Inter Brescia 6-0
Inutile dare troppe spiegazioni ad una partita di questo tipo. I nerazzurri passeggiano a Brescia e mentre lo fanno possiamo dire che con scioltezza sono 6 i giocatori diversi a metterla in rete: Young, Sanchez, D’Ambrosio, Gagliardini, Eriksen, Candreva. In campo sono scesi valori e mentalità che hanno fatto la differenza. Possiamo definirla gara a senso unico dal primo all’ultimo minuto.

Inter bologna 1-2:
Vittoria del Bologna che sbanca a San Siro al termine di una partita intensa e ricca di episodi. Nel primo tempo l’Inter gioca meglio e va in vantaggio con Lukaku. Il Bologna nella ripresa rimane in 10 per il rosso a Soriano. Qui la partita sembra avere tutte le sembianze di andare in un solo verso. Ma non è così,per niente! Proprio perchè l’Inter poco dopo commette l’errore dal dischetto con Lautaro e la squadra si scioglie come neve al sole: in sei minuti subisce il pari di Juwara, poi il rosso a Bastoni e la ciliegina sulla torta diventa il gol di Barrow. Situaziome inaspettata e Marotta e Conte su tutte le furie. 

Milan
Milan Spal 2-2:
Partita densa di emozioni. La SPAL comincia portandosi in vantaggio di due reti con Valoti e Floccari e in più riesce a resistere per più di un’ora in inferiorità numerica mentre il Milan nel secondo tempo riapre le danze con Leao  e al 94’ Vicari in scivolata insacca nella sua punta e regala il punto al Diavolo.
 
Lazio Milan 0-3
Il Milan espugna l’olimpico biancoceleste grazie a una prestazione maiuscola e sale momentaneamente al 6° posto in classifica. La Lazio perde e scivola a -7 dalla Juventus capolista. 
 

Ora siamo pronti per partire con la 31ª giornata di campionato. 
Buon calcio a tutti dalla vostra 
Ilenia De Sena