Anche i calciatori piangono

11.10.2021 11:07 di Gabriele Cantella   vedi letture
Anche i calciatori piangono

Anche i calciatori sono esseri umani e in quanti tali si commuovono: persino Ibra scoppia il lacrime, ma non è il solo… Ecco gli altri…

1) Balotelli

8 febbraio 2004, Milan di scena a Napoli: quando Mario Balotelli viene richiamato in panchina per far posto a Giampaolo Pazzini, scoppia in un pianto dirotto mentre abbandona il campo… L’allora attaccante rossonero era reduce da un periodo particolarmente tormentato sul piano personale e per questo si abbandonò a sullo sfogo inatteso.

2) Ronaldo

Ricordiamo tutti un Ronaldo inconsolabile piangere disperato in panchina con le mani premute sul volto quasi a voler nascondere quelle lacrime al termine di Lazio-Inter il 5 maggio 2002…

3) Fabregas

Anche Cesc Fabregas ha versato lacrime amare: il centrocampista spagnolo ha chiuso la propria avventura nel Chelsea sbagliando un calcio di rigore in FA Cup e, mortificato per l’errore dagli undici metri, scoppiò in un pianto dirotto!

4) Neymar

Ci teneva da matti Neymar a regalare al Brasile l’oro olimpico davanti al proprio pubblico, quello di Rio: sarà stato per questo che, dopo aver trasformato il rigore che diede ai verdeoro la vittoria sulla Germania in finale, il fantasista del PSG scoppiò platealmente in lacrime!

5) Beckham

18 maggio 2003, il pubblico del Parco dei Principi si alza in piedi per applaudire l’uscita dal campo di David Beckham: quando la stella inglese del PSG legge sulla lavagnetta elettronica il suo numero di maglia, il 23, non riesce a trattenere le lacrime per l’emozione… Fu quella infatti la sua ultima partita da professionista, impossibile rimanere impassibili.