Vicenza torna in B, l'orgoglio di Mimmo Di Carlo

Il tecnico celebra la promozione
11.06.2020 09:00 di Redazione Calcissimo   Vedi letture
© foto di Uff. Stampa Vicenza
Vicenza torna in B, l'orgoglio di Mimmo Di Carlo

"Dal primo giorno del ritiro il nostro sogno era quello di andare in B, ed avercela al primo colpo fatta è merito di tutti". Con queste parole Domenico "Mimmo" Di Carlo, tecnico del L.R. Vicenza, neopromosso nella serie cadette su decisione della Figc, si è presentato oggi allo stadio Menti, nella prima conferenza stampa dopo lo stop per pandemia sanitaria dello scorso febbraio. "Ci vuole coraggio, ci vogliono i sogni - ha poi aggiunto - noi abbiamo sognato e con il coraggio abbiamo vinto. La società c'è, i tifosi biancorossi sono un patrimonio da salvaguardare: insieme dobbiamo continuare a sognare e consolidare. Vincere sul campo sarebbe stato meglio, però ci hanno promosso così e lo abbiamo meritato, visto quanto fatto sino al momento dello stop dei campionati". "Sono orgoglioso - ha poi aggiunto il tecnico - di aver riportato questa squadra in B al primo tentativo, dopo molta sofferenza. Le vittorie da giocatore sono belle, ma quelle che devono ancora arrivare mi danno ancora più forza per ottenerle. Era da tanto che Vicenza non gioiva, quando sono arrivato si respirava tanta negatività". Sui festeggiamenti pacatissimi, con i tifosi assenti in strada e nelle piazze di Vicenza, Di Carlo ha precisato che "bisogna portare rispetto in questo periodo, il pensiero mio e di tutti è per le persone che non ci sono più. I festeggiamenti vanno fatti perché bisogna guardare avanti, ma è strano anche per me non poter festeggiare, lo faremo quando possibile". Il pensiero è già rivolto alla prossima stagione. "Abbiamo costruito questa squadra, creando un forte gruppo - ha concluso il tecnico veneto - anche in ottica serie B. Sarà una bella avventura".