Genoa-Milan 0-3, le pagelle rossonere

I voti del match di Marassi
01.12.2021 22:40 di Carlo Tagliagambe Twitter:    vedi letture
Genoa-Milan 0-3, le pagelle rossonere

GENOA-MILAN 0-3 

Le pagelle di Carlo Tagliagambe 

MILAN (4-2-3-1): 
Maignan:
una parata clamorosa con la mano di richiamo ad inizio ripresa sul colpo di testa di Hernani che avrebbe anche potuto riaprire la gara e un volo a togliere dalla porta il pallonetto beffardo di Portanova. Quanto è mancato al Milan, sopratutto a Firenze... Voto 7
Kalulu:
diligente sulla destra, non rischia nulla neanche nella ripresa, quando viene spostato al centro della difesa al posto di Gabbia. Voto 6,5 
Kjær:
un minuto e va ko. Se non è sforuna questa... S.V. 
dal 2' Gabbia:
entra e va subito in sofferenza, rimediando un giallo pesante dopo pochi minuti che spinge Pioli ad optare per il cambio per evitare conseguenze nefaste. Voto 5
dal 46' Florenzi:
secondo tempo a rischio zero, o quasi. Voto 6
Tomori:
7 gol subiti in 2 partite senza di lui, poi rientra e il Milan blinda la porta. Difficile pensare sia solo una coincidenza... Voto 6,5 
Theo Hernández:
non spinge troppo sull'acceleratore, ma presidia la fascia con atttenzione. Voto 6
Tonali:
sempre lucido nella gestione del pallone. Voto 6,5 
dal 77' Saelemaekers:
minuti finali che valgono un po' di allenamento. S.V. 
Kessie:
non deve nemmeno impegnarsi troppo per dominare fisicamente in mezzo al campo. Voto 6,5 
Messias:
tre gol in una settimana per scrollarsi di dosso un inizio difficile, una doppietta per ritagliarsi un ruolo sempre più da protagonista in questo Milan. Voto 7,5 
Brahim Díaz:
guizzante come non lo si vedeva da tempo sulla trequarti, confeziona l'assist al bacio per lo 0-3 di Messias. La sua classe e il suo cambio di passo sono fattori imprescindibili per questo Milan. Voto 7
dal 77' Bakayoko:
ha bisogno di mettere benzina nelle gambe, ci arà bisogno anche di lui. S.V. 
Krunić:
macina km su km ma getta alle ortiche una ghiotta occasione nella ripresa. Voto 6
Ibrahimović:
la sua partita è tutta nella punizione che vale il vantaggio, ma è un gol pesantissimo, oltre che bellissimo. Voto 6,5 
dal 60' Pellegri:
nemmeno oggi riesce a lasciare il segno nella mezz'ora abbondante a sua disposizione. Voto 5,5 
All. Pioli:
il Milan vince e riesce anche a gestire al meglio le energie in vista del tour de force che lo attende tra Champions e campionato in vista della pausa natalizia. Voto 7