Fiorentina-Milan 2-3, pagelle rossonere

I voti del match del Franchi
21.03.2021 19:55 di Carlo Tagliagambe Twitter:    Vedi letture
Fiorentina-Milan 2-3, pagelle rossonere

FIORENTINA-MILAN 2-3 

Le pagelle di Carlo Tagliagambe 

MILAN (4-2-3-1)
Donnarumma:
poteva fare qualcosa di più sulla punizione di Pulgar, invece che prendersela ancora una volta con l'arbitro. Idem sul pareggio di Ribery, dove è vero che forse è un po' coperto, ma il tiro è abbastanza centrale. Voto 5,5 
Dalot:
ingenuo nel regalare ai viola la punizione del pareggio, per il resto prova a limitare lo scatenato Ribery. Voto 5,5
Kjaer:
suo il lancio che mette Ibra (con la complicità della difesa viola) solo davanti al portiere, ma lascia troppo spazio a Vlahovic per confezionare l'assist a Ribery. E' però l'unica macchia della sua partita. Voto 6
Tomori:
il Vlahovic attuale è un brutto cliente anche per lui, che è costretto ad arrangiarsi con le buone e con le cattive. Bravo poi a far partire l'azione del 2-3, dimostrandosi prezioso anche in impostazione. Voto 7
Theo Hernandez:
qualche strappo dei suoi, ma non sembra al massimo dei giri. Voto 6
Tonali:
nemmeno oggi fa stropicciare gli occhi. Voto 5,5 
dal 58' Bennacer:
quando entra lui è semplicemente un'altra cosa, sia nei recuperi che, soprattutto, nella gestione del pallone. Voto 7
Kessiè:
gli avversari gli sbattono contro e rimbalzano via. Travolgente l'azione che porta al pareggio di Calhanoglu. Voto 7
Saelemaekers:
corre parecchio, ma quasi sempre a vuoto. Voto 5,5 
dal 58' Castillejo:
un buon contropiede in tandem con Ibra e poco altro. Voto 6 
Calhanoglu:
segnali finalmente incoraggianti, come la verticale per Ibra e la bella girata che ha sfiorato il palo a fine primo tempo. Ma è la rasoiata che vale il 2-3 la vera perla di giornata. Non c'è dubbio: il Franchi gli porta decisamente bene! Voto 6,5 
dal 90' Meïté:
legna nel finale. S.V. 
Brahim Diaz:
prezioso nel trovare il pari con una zampata sottoporto, elegante nel tracciare un paio di pennelate sulla trequarti. Voto 6,5 
dall'80' Krunic:
finale di lotta, ci mette il fisico. Voto 6 
Ibrahimovic:
subito gol alla prima occasione, traversa (con scavetto) alla seconda, il tutto giocando da femo e per necessità, visto che il  Milan non ha cambi davanti. Cosa chiedergli di più? Voto 7
All. Pioli:
ottima risposta dei suoi ragazzi dopo a faticaccia di Manchester. Vittoria fondamentale in chiave Champions. Voto 7