Tutto sul mercato della Juve: dove va Pjanic? Chi arriva se parte?

Paratici sogna di riportare Pogba in bianconero!
22.05.2020 18:17 di Redazione Calcissimo   Vedi letture
Pjanic
Pjanic


"Sarà un mercato creativo ed elastico”: è un virgolettato di Fabio Paratici del 2 Maggio 2020. Esattamente venti giorni dopo non è cambiato nulla in casa Juventus, anzi qualcosa forse si…

PJANIC FUORI DAL PROGETTO, OCCHIO A RABIOT ED HIGUAIN..

La Juventus sembra propensa per questa sessione di mercato alla versione fai da te: cercare di “valorizzare” le eccedenze e riuscire a trasformarle in merce di scambio per i futuri obiettivi. 

Partiamo forse dal caso più spinoso: Miralem Pjanic. Il bosniaco sembra essere il giocatore giusto sul quale fare plusvalenza; arrivato nel 2017, il numero 5 bianconero ha fatto tanta strada ma nell’ultimo periodo sembra aver perso smalto e Paratici lo ha individuato come il giocatore giusto sul quale effettuare una plusvalenza. Già, ma a chi? Gli estimatori non mancano, ma la squadra più vicina a Pjanic, in questo momento, è il Barcellona. La Juve in cambio chiede Arthur e sembra non voler cambiare idea. I blaugrana sono appetiti dallo scambio, ma il più scettico al momento è proprio il brasiliano, non propenso a lasciare la Catalogna per trasferirsi sotto la Mole. Il Psg resta sulla sfondo: chissà che non ci sia lo scambio con Icardi? 

Capitolo Rabiot ed Higuain: la società è parecchio infastidita dall’atteggiamento e dai primi mesi del francese e lo vorrebbe vendere al miglior offerente, complice anche un ingaggio stellare. Discorso diverso per l’argentino: si punta a mandarlo via per ricavare e diminuire il monte ingaggi. Ipotesi River e Mls? 

POGBA O TONALI - ZANIOLO: CHI PRENDERESTE?

La cessione di Pjanic è ormai quasi scontata o inevitabile, ma chi al suo posto? Non è un mistero che il grande obiettivo bianconero resti Paul Pogba: il francese avrebbe voglia di tornare e non ne fa mistero, ma la Juve non vuole scatenare un’asta o più semplicemente vorrebbe inserire nella trattativa giocatori come Rabiot, Ramsey o Douglas Costa. E allora da qui nasce la provocazione: e se la Juve decidesse di fare un restyling italiano con Tonali e Zaniolo? 

Tonali sarà l’oggetto del desiderio di questa estate con bianconeri e nerazzurri che si sfideranno a suon di milioni pur di accaparrarselo, mentre il romanista potrebbe essere inserito in operazioni di scambio che potrebbe includere Bernardeschi o Rugani. Non è un mistero che Juve e Roma siano società “amiche”: lo scorso anno hanno impacchettato lo scambio Pellegrini - Spinazzola con tanto di plusvalenza per entrambe le società. In questo momento Zaniolo può rappresentare il giocatore giusto, il talento emergente ed italiano che tanto manca alla Juventus da tempo: le pedine di scambio ci sono e allora la domanda che vi poniamo è chiara e semplice. 

Meglio un Pogba oggi o un Zaniolo ed un Tonali domani?

Gianluca Drammis