La Juve vince ancora: il punto di Beppe Bianconero

12.04.2021 10:25 di Gabriele Cantella   Vedi letture
La Juve vince ancora: il punto di Beppe Bianconero

Dopo il successo contro il Napoli la Juventus vince anche contro il Genoa per 3-1 e continua la corsa alla Champions League.
La partita si sblocca subito dopo 4 minuti, Cuadrado salta Rovella e appoggia all’indietro per Kulusevski, che con un sinistro da fermo batte Perin.
 Sembra tutto facile per la Juve in quanto trova il raddoppio già al 22’, il solito Chiesa spinge dalla linea di metà campo e va al tiro di destro che viene respinto da Perin, Ronaldo ci prova sulla respinta ravvicinata ma manda il pallone sul palo, Morata è lesto ed al terzo tentativo lo spinge in rete.
Alla fine del primo tempo il portiere bianconero viene impegnato da Scamacca, un preavviso per quello che si vedrà nella ripresa.
Il secondo tempo inizia l’ingresso di Alex Sandro al posto di Cuadrado (già ammonito) e con una Juventus diversa. In effetti il Genoa accorcia le distanze dopo solo 4’ con lo stesso Scamacca che colpisce di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo.
Una ripresa più sofferta per i bianconeri che poi opta a dei cambi ( Dybala e McKennie al posto di Morata e Kulusevski) ed è proprio nel giro dei cambi che la Juventus azzecca quello giusto con l’ingresso in campo di McKennie che solo dopo 2 minuti trova il goal del 3-1 chiudendo la partita al 70’.
La Juventus ancora non molla ed è sempre in corsa per il piazzamento nelle prime quattro della classifica per aver accesso alla prossima Champions League.
Ora arriva lo scontro diretto con l’Atalanta dove una vittoria consentirebbe agli uomini di Pirlo di staccare gli orobici, staremo a vedere.
Come ho sempre sostenuto non sono ammessi passi falsi, ogni partita è fondamentale e la Juventus deve fare la Juventus, lei sola può essere l’artefice del suo destino.

Beppe Petruzzini