Juve, Paratici spiega la scelta Pirlo

Un predestinato, così il Ds bianconero definisce il successore di Maurizio Sarri...
09.08.2020 09:00 di Gabriele Cantella   Vedi letture
Paratici
Paratici

"La decisione di puntare su Pirlo e' naturale, juventina oserei dire. E' un ragazzo che e' stato da noi, ha giocato con noi, e' sempre stato in contatto con noi e col nostro ambiente. E' una decisione molto naturale e pensiamo che possa essere un predestinato: lo e' stato da calciatore e pensiamo con convinzione che possa esserlo da allenatore". Fabio Paratici, ds della Juventus, interviene ai microfoni di Sky Sport per spiegare la scelta di esonerare Sarri e puntare sul 41enne ex centrocampista, qualche giorno fa annunciato come allenatore dell'Under 23 bianconera e ora subito promosso sebbene sia alla prima esperienza in panchina. "Le nostre valutazioni le avevamo fatte fra di noi, non e' una partita che decide il destino di una persona, le nostre valutazioni sono state fatte a fronte di una stagione, che e' stata lunghissima, difficilissima e complicatissima in tutti i sensi - precisa Paratici - Non e' l'Europa il termometro ma sono considerazioni che riguardano tutta la stagione, e' tutto un insieme di cose che vanno al di la' di un mero risultato sportivo".