Deschamps e il modello Juve: "Una squadra nata per vincere"

Il tecnico campione del Mondo elogia la sua ex squadra
17.04.2020 08:30 di Redazione Calcissimo   Vedi letture
Deschamps
© foto di Imago/Image Sport
Deschamps

"È un periodo davvero molto complicato, le famiglie sono in lutto, altre attendono le notizie sui propri cari che stanno lottando per la vita, è davvero terribile e la sofferenza di tutte queste persone mi rattrista. I medici e gli infermieri stanno dando il massimo per lottare contro l'epidemia e il minimo che possiamo fare è rispettare le restrizioni al massimo". Il ct della Francia, Didier Deschamps, in un'anticipazione dell'intervista in edicola domani su L'Equipe, parla dell'emergenza coronavirus ma anche di calcio e spende parole di elogio per il modello Juve. Deschamps sottolinea che se allenasse un club imposterebbe il suo lavoro "seguendo la scuola Juve, lì ci si allena tanto a livelli altissimi per ottenere risultati".

Da allenatore Deschamps dice di non avere particolari modelli da seguire: "Anche da giocatore le etichette non hanno mai trovato il mio interesse, sapevo cosa dovevo fare per essere utile alla mia squadra - spiega - Inutile dire farò come Sacchi, Cruyff o Guardiola, devi avere i mezzi per fare certi tipi di calcio e ogni allenatore è giudicato in base ai risultati".