Quella volta che... Il ragionier Fantozzi si perse Inghilterra-Italia in diretta tv da Wembley!

Fantozzi aveva un programma formidabile: calze, mutande, vestaglione di flanella, tavolinetto davanti al televisore, frittatona di cipolle, per la quale andava pazzo, familiare di Peroni gelata, tifo indiavolato e rutto libero.
31.05.2021 19:18 di Gabriele Cantella   Vedi letture
Fantozzi
Fantozzi

Sabato 18 alle ore 20:25, in telecronaca diretta da Wembley, Inghilterra-Italia, valevole per la qualificazione alla Coppa del Mondo. Fantozzi aveva un programma formidabile: calze, mutande, vestaglione di flanella, tavolinetto davanti al televisore, frittatona di cipolle, per la quale andava pazzo, familiare di Peroni gelata, tifo indiavolato e rutto libero. Ma il ragionier Fantozzi, purtroppo per lui, non aveva fatto i conti con le manie cinefile del temibile Professor Guido Maria Riccardelli.

A casa Fantozzi squilla il telefono, Ugo e la Pina si guardano atterriti senza dire una parola. La Pina va a rispondere, Ugo già fiuta nell'aria un'imminente fregatura. All'altro capo del telefono il geometra Filini, che, lapidario annuncia qualcosa di terribile all'orecchio della Pina, la quale non può far altro che chinare impotente il capo e riferire al marito con un filo di voce: "Ugo, credo che non potrai vedere la tua partita questa sera... Dobbiamo uscire... Il dottor Riccardelli... Mi ha detto il geometra Filini che dobbiamo immediatamente andare a vedere un film cecoslovacco...".

- "NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!" - esplode inconsolabile Fantozzi!

- "Ma coi sottotitoli in tedesco"- lo consola la Pina!