Perché Keane lasciò lo United?

16.09.2021 09:23 di Redazione Calcissimo   vedi letture
Perché Keane lasciò lo United?

Perché Roy Keane lasciò lo United? A rivelare le ragioni del burrascoso addio dell’irlandese ai Red Devils è l’ex compagno Wayne Rooney…

Intervista indigesta

I panni sporchi si lavano in casa, ma non tutti la pensano così… Ad esempio Roy Keane, che ai tempi dello United, accusò pubblicamente alcuni elementi della rosa, facendo infuriare Alex Ferguson, come rivelato da Wayne Rooney:

La storia la sanno tutti, c’è stata una riunione, della quale non rivelerò i dettagli. Roy aveva attaccato alcuni compagni parlando alla televisione del club e Fergie non era per niente contento, quindi ha indetto una riunione. Roy ha detto ‘bene, guardiamolo tutti assieme’ e siamo andati tutti nell’ufficio di Sir Alex, compresi i preparatori.

Volano stracci!

Il faccia a faccia Keane-Ferguson degenera presto in una rissa, che porta alla rottura definitiva tra i due e quindi all’addio dell’irlandese:

Io avevo 18 o 19 anni all’epoca. Guardiamo il video e Roy ci chiede se qualcuno ha problemi con quello che ha detto e tutti quanti dicono no. E a essere onesti, non era stata una cosa così pesante, era ovvio che la cosa dipendesse da qualche frizione tra Keane e Ferguson in passato. Quindi la cosa degenera, si comincia a discutere, vengono dette cose che non si dovrebbero dire e a un certo punto vedo Sir Alex saltare sopra la sua scrivania e devono trattenerlo finchè non si calma. Io ho pensato ‘ma questa è follia’. Comunque, il giorno dopo Roy viene agli allenamenti, 30 minuti dopo risale in macchina ed è l’ultima volta che lo abbiamo visto.