L’inarrestabile Adama Traoré: ecco perché sguscia via a tutti...

L’esterno dei Wolves ha escogitato un modo ingegnoso per sfuggire alle trattenute...
14.08.2020 16:46 di Gabriele Cantella   Vedi letture
Adama Traoré
Adama Traoré

Nessuno ci aveva mai pensato, ma lui sì: ecco la trovata anti trattenute di Adama Traorè! Basta un poco di…

Impossibile arginare l’impeto dell’esterno dei Wolves quando è lanciato a velocità supersonica sulla fascia, per fermarlo bisogna ricorrere alle cattive e l’unico modo è trattenerlo per un braccio così da non farselo sfuggire: le affettuose, si fa per dire, attenzioni dei suoi diretti marcatori però gli hanno causato una brutta lussazione alla spalla, che adesso deve quindi essere protetta per evitare guai peggiori…

Come Archimede, anche Traorè deve aver esclamato “Eureka!” quando nel suo cervello è balenata l’idea giusta per risolvere alla radice il problema trattenute: basta cospargersi le braccia di olio per bambini e il gioco è fatto! Un espediente studiato ad hoc dallo staff medico del Wolverhampton:

"È un qualcosa che abbiamo dovuto studiare per proteggere la spalla di Adama".

La proverbiale velocità di Adama Traorè è ormai nota a tutti e il laterale spagnolo di origini maliane è in breve divenuto lo spauracchio delle difese avversarie! Trattenerlo è l’unica via per provare a fermarlo, ma lo staff tecnico dei Wolves è convinto che adesso sarà molto più difficile:

"I difensori sono così spaventati di vederselo scappare da davanti con la sua velocità che cercano di prenderlo tirandogli il braccio. Il che ha fatto sì che durante le partite gli sia uscita più volte la spalla. Lubrificargli il braccio rende più complicato per gli avversari riuscire a trattenerlo e dovrebbe aiutare a evitare altri danni".