Altra porta in faccia per Rangnick dopo il no del Milan!

16.02.2021 17:02 di Gabriele Cantella   Vedi letture
Altra porta in faccia per Rangnick dopo il no del Milan!

Ralf Rangnick come la Sora Camilla: tutti la vogliono, ma nessuno se la piglia…

Sedotto e abbandonato

Pareva cosa fatta l’approdo di Ralf Rangnick sulla panchina del Milan, ma dopo essere stato sedotto, il tecnico tedesco si è ritrovato abbandonato di punto in bianco… A distanza di qualche mese, la storia si ripete… Il Chelsea bussa alla sua porta, ma neppure stavolta arriva il lieto fine:

Ho detto: ‘mi piacerebbe venire a lavorare con voi ma non posso farlo per quattro mesi. non sono un allenatore ad interim.

Qualcosa di speciale

Sfumata la panchina del Chelsea, Rangnick rimane in attesa di una nuova chiamata, ma l’ex Lipsia non pare intenzionato ad accettare la prima proposta che dovesse pervenirgli:

Deve essere qualcosa di speciale. Dipende dai club, dipende se si ha la volontà di lavorare con un allenatore tedesco.

Trombato!

Prima di Milan e Chelsea, a corteggiare Rangnick, illudendolo per poi scaricarlo, era stata la FA, che gli aveva proposto la panchina della Nazionale inglese, poi affidata a Sam Allardyce:

L’incarico era conteso tra me e Sam Allardyce. Hanno scelto Sam. Sappiamo com’è andata.