Se i calciatori fossero personaggi storici, chi sarebbero?

28.04.2021 18:39 di Gabriele Cantella   Vedi letture
Se i calciatori fossero personaggi storici, chi sarebbero?

Se i calciatori fossero personaggi storici, chi sarebbero? A ciascuno il suo…

1) Totti=Giulio Cesare

Quando Carletto Mazzone lo lancia in Prima Squadra a diciassette anni tutti si accorgono subito che Francesco Totti è un predestinato: ci mette poco a conquistare il popolo giallorosso, che lo elegge ottavo Re di Roma per acclamazione! Se dunque fosse un personaggio storico non potrebbe che essere Giulio Cesare, l’uomo che pose fine alla Repubblica, assicurandosi il consenso delle masse e proclamandosi Dittatore a vita!

2) Roby Baggio=Raffaello

L’Avvocato Agnelli, fine intenditore di calcio e raffinato conoscitore d’arte, lo aveva ribattezzato Raffaello per quella sua innata capacità di affrescare capolavori di abbagliante bellezza con il suo destro morbido come un pennello e allora quale altro personaggio storico potrebbe essere Roby Baggio se non l’immortale pittore rinascimentale autore dei magnifici Arazzi della Cappella Sistina?

3) Platini=Luigi XIV

Regale e altezzoso Michel Platini era noto, non a caso, come Le Roi: l’ex numero 10 della Juventus incarnava alla perfezione quella Grandeur tipicamente francese che nessuno ha saputo rappresentare meglio di Luigi XIV! E proprio come il Re Sole, Platini illuminava con le sue giocate mai banali e sempre ammalianti!

4) Zidane=Napoleone

Se Platini è il Re Sole, Zidane non può che essere Napoleone: come Bonaparte, che guidò la Francia alla conquista di un Impero, così Zizou trascinò la Nazionale transalpina sul tetto del Mondo, lì dove mai era giunta prima!

5) Maradona=Caravaggio

Genio e sregolatezza: questo era Diego Armando Maradona, prendere o lasciare! Capace di dar forma ai sogni con quel mancino che piegava al suo volere anche le leggi della fisica, l’argentino, fuori dal campo, amava vivere pericolosamente, tra eccessi e stravizi, come Caravaggio, sempre sospeso tra le virtù dell’artista e i demoni dell’uomo comune!