Quelli che cambiano look in campo

11.10.2021 10:04 di Gabriele Cantella   vedi letture
Quelli che cambiano look in campo

Non solo Jorginho tra quelli che cambiano look in campo: ecco gli altri…

1) Camoranesi

Cosa non si prometterebbe pur di vincere un Mondiale! Mauro German Camoranesi sacrificò il suo iconico codino in cambio del trionfo azzurro in Germania: al termine della finale con la Francia, l’allora centrocampista della Juventus consegnò i suoi capelli alle forbici del barbiere Oddo e addio coda di cavallo!

2) Jorginho 

Ha pagato pegno Jorginho, ma è felice di averlo fatto: il regista Italo-brasiliano aveva promesso al giornalista Fred Caldeira che, se il Chelsea avesse vinto la Champions, si sarebbe sbarbato a bordo campo… Detto, fatto: a raderlo è stato proprio l’inviato di TNT Sport al termine della finale col City! 

3) Vialli

Aveva giurato che, in caso di Scudetto, si starebbe tinto i capelli, ma forse neppure lui ci credeva: quando il sogno diventò realtà, Gianluca Vialli mantenne la promessa, presentandosi in campo con una vistosa chioma biondo platino!

4) Moscardelli 

Se pensi a Davide Moscardelli ti viene subito in mente la folta barba hipster, divenuta ormai un tratto distintivo della sua figura, ma all’arrivo a Bologna, si presentò col viso liscio come il sedere di un bambino: aveva infatti promesso che si sarebbe sbarbato nel caso in cui avesse vestito la maglia rossoblù e così fu!

5) Ronaldo

Ai Mondiali 2002, l’iconica pelata di Ronaldo, quello brasiliano, ospitò una mezza luna di capelli che rese decisamente originale il suo look: considerato che il Fenomeno trascinò là Seleçao al trionfo, laureandosi capocannoniere del torneo, la scelta si rivelò quantomai azzeccata!