PSG, Pochettino già sotto accusa?

08.01.2021 12:00 di Redazione Calcissimo   Vedi letture
PSG, Pochettino già sotto accusa?

Parte male l’avventura di Pochettino sulla panchina del PSG: all’esordio in casa del St. Etienne i parigini non vanno oltre l’1-1…

Serve tempo

Servirà tempo a Mauricio Pochettino per plasmare il PSG a sua immagine e somiglianza… Il debutto del tecnico argentino in Ligue 1 non può certo dirsi entusiasmante, ma la pazienza, si sa, è d’obbligo in questi casi:

Sono deluso perché siamo il Paris Saint-Germain e vogliamo sempre vincere. Non è il risultato che volevamo ma dopo soli tre giorni di allenamento insieme dobbiamo accontentarci di questo risultato. Abbiamo tanto lavoro da fare, molte cose da migliorare e sviluppare. Il Saint-Etienne ha giocato una bella partita e ha meritato il pareggio. Sono contento dell’atteggiamento dei miei calciatori. Si impegnano, hanno il giusto atteggiamento e sono aperti ai cambiamenti che voglio apportare. Sto stabilendo i miei concetti di gioco e sono contento di alcune fasi ma c’è ancora parecchio su cui lavorare.

Equivoco Verratti

Al di là del risultato, non hanno convinto alcune scelte di Pochettino, su tutte quelle di schierare Verratti nel ruolo di trequartista:

Il calcio è uno sport di movimento. E le scelte sono dettate da situazioni, stati di forma dei signoli calciatori, infortuni e altre necessità. Alcune di queste situazioni mi hanno spinto a scegliere di adattare Verratti a quel ruolo. Ho impostato la squadra in un certo modo e credo che, per questa sera, abbia optato per la scelta più equilibrata possibile. Marco, per tecnica, carisma ed esperienza sia il miglior giocatore a disposizione, in questo momento, per consegnarli le chiavi del centrocampo in fase offensiva. Volevo concedergli maggiore libertà e nel contempo metterlo vicino al difensore che costruiva gioco in modo da avviare per primo il pressing. Credo che Verratti possa giocare indifferentemente in diversi ruoli. L’ho visto molto bene anche nell’intesa con gli altri compagni.