Pjanic Galletto mancato

09.11.2020 16:30 di Gabriele Cantella   Vedi letture
Pjanic Galletto mancato

"Avrei potuto giocare per la Francia quando sono approdato al Lione ma qualche giorno prima dissi che il mio sogno era la Bosnia. So che cosa ha passato il mio paese e vedere i tifosi così attaccati alla selezione significava per me molto". E' il retroscena svelato dal centrocampista del Barcellona, Miralem Pjanic, a 'Canal+'. L'ex bianconero avrebbe potuto giocare per la nazionale francese essendosi trasferito all'età di 14 anni a Metz, dove ha fatto la trafila delle giovanili esordendo poi in prima squadra e passando successivamente al Lione. "Domenech mi aveva chiamato, ma avevo preso già la mia decisione. L'ho ringraziato ma ho preferito essere realista. Per me, la nazionale francese era troppo in quel momento e dall'altra parte mi avrebbe fatto male al cuore che in Bosnia guardassero uno di loro giocare per la Francia", conclude.