Il cuore si ferma, ma poi riparte

13.06.2021 14:07 di Gabriele Cantella   vedi letture
Il cuore si ferma, ma poi riparte

Il cuore si ferma, ma poi riparte: quello di Christian Eriksen non è l’unico caso…
 

1) Muamba

Correva l’anno 2012 quando Fabrice Muamba, all’epoca in forza al Bolton, d’un tratto si accascia in campo nel corso di una gara di FA Cup contro il Tottenham: il suo cuore si ferma per 78 minuti, lasciando tutti col fiato sospeso, ma, quando ormai si teme il peggio, improvvisamente riparte!

2) Casillas 

Colpito da un infarto nel mezzo di un allenamento col Porto, Iker Casillas viene prontamente soccorso e il suo cuore torna a battere, ma il portiere spagnolo è costretto ad abbandonare l’attività agonistica.
 

3) Fadiga

Protagonista tra le file del Senagal ai Mondiali di Corea e Giappone, Khalilou Fadiga si vede diagnosticare una malformazione cardiaca in sede di visite mediche con l’Inter, ma lui non si arrende e firma per il Bolton… Tuttavia, collassa prima di una gara di Premier e per questo gli viene impiantato un defibrillatore interno, che gli permette di continuare a giocare fino al 2011!